Seguici su

Rally

Dakar 2023: tra i quad vince Marcelo Medeiros, nei camion Julius Van Kasteren vince e allunga in classifica generale

Pubblicato

il

Marcelo Medeiros

Come previsto anche il dodicesimo stage della Dakar 2023 non ha lesinato in fatto di emozioni. La frazione che portava la carovana dall’Empty Quarter Marathon a Shaybah prevedeva 185 chilometri di prove speciali e 191 di trasferimento. Distanza ridotta, ma le difficoltà non mancavano tra dune e ciottolato

Nei quad il successo è andato al brasiliano Marcelo Medeiros (Taguatar Racing Team) con il tempo complessivo di 2 ore, 37 minuti e 04 secondi. Alle sue spalle lo slovacco Juraj Varga (Varga Motorsport Team) con un distacco di 1:36, dopo aver anche condotto la frazione, mentre è terzo il cileno Giovanni Enrico (Enrico Racing Team) a 4:07 dalla vetta. Quarta posizione per l’argentino Francisco Moreno Flores (Dragon Team) a 5:16, dopodiché si segnalano partecipanti con distacchi siderali.

Lo spagnolo Toni Vingut (Visit Sant Antoni-Ibiza) lascia sul terreno 21:50 minuti, lo statunitense Pablo Copetti (Del Amo Motorsports By Motul) 21:51, mentre il francese Alexandre Giroud (Yamaha Racing – SMX – Drag’On) perde addirittura 26:39. Per sua fortuna, tuttavia, il suo amplissimo margine di vantaggio gli permette di proseguire comodamente in vetta alla classifica generale con 59:00 su Francisco Moreno Flores, mentre dal terzo posto di Pablo Copetti il distacco valica addirittura le 2 ore.

Dakar 2023, risultati dodicesima tappa auto: Sebastien Loeb si impone tra le dune di Shaybah, secondo Ekström

Julius Van Kasteren (Boss Machinery Team De Rooy Iveco) si è aggiudicato la tappa tra i camion, con il tempo di 2 ore, 30 minuti e 38 secondi. Seconda posizione per il suo connazionale Mitchel van den Brink (Eurol Team De Rooy Iveco) a 18:38, terza per l’ennesimo olandese, Martin van den Brink (Eurol Team De Rooy Iveco) a 31:51, mentre il ceco Martin Macik (MM Technology) è costretto allo stop negli ultimi chilometri e si classifica con 32:21 di distacco. Questo stage si è rivelato di importanza indicibile a livello di classifica generale con Van Kasteren che allunga decisamente a 33:03 su Martin van den Brink, mentre scivola a un’ora e 20 minuti Martin Macik.

Foto: LPS Florent Gooden

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online