Seguici su

Judo

Judo, tutti gli italiani qualificati per il Masters: 18 azzurri a Gerusalemme per il “Torneo dei Maestri”

Pubblicato

il

Dopo il Grand Slam di Tokyo si è concluso il periodo di qualificazione per il Masters di Gerusalemme 2022, ultimo appuntamento stagionale del World Tour di judo. Si tratta di un evento diverso da tutte le altre tappe che compongono il calendario del circuito maggiore, infatti in Israele potranno gareggiare solo i primi 36 al mondo (in base al ranking IJF del 4 dicembre) di ciascuna categoria di peso.

Il “Torneo dei Maestri” garantisce automaticamente 200 punti a tutti i partecipanti e mette in palio fino ad un massimo di 1800 punti valevoli per le graduatorie mondiali, quasi come un Mondiale (2000) e praticamente il doppio rispetto ad un Grand Slam (1000). Occasione ghiotta dunque per mettere fieno in cascina nel lungo cammino di qualificazione olimpica verso i Giochi di Parigi 2024.

Al termine di una stagione molto positiva l’Italia ha raggiunto un numero record di 19 qualificati per il Masters, anche se Fabio Basile non potrà partecipare per infortunio. Saranno quindi 18 gli azzurri impegnati a Gerusalemme dal 20 al 22 dicembre, distribuiti equamente tra settore femminile e maschile.

Di seguito l’elenco, categoria per categoria, di tutti i judoka nostrani che hanno ottenuto il pass per il World Masters 2022:

FEMMINILE:

Francesca Milani (48), Assunta Scutto (48), Odette Giuffrida (52), Giulia Carnà (52), Veronica Toniolo (57), Martina Esposito (70), Alice Bellandi (78), Giorgia Stangherlin (78), Asya Tavano (+78).

MASCHILE:

Angelo Pantano (60), Elios Manzi (66), Matteo Piras (66), Giovanni Esposito (73), Manuel Lombardo (73), Antonio Esposito (81), Nicholas Mungai (90), Christian Parlati (90), Gennaro Pirelli (100).

Foto: IJF

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online