Seguici su

Beach Volley

Beach volley, World Tour 2022, Uberlandia. Il Brasile si prende tutto. Mol/Sorum sconfitti in semifinale. Cancellato il Challenge egiziano

Pubblicato

il

E’ show brasiliano sulla sabbia di casa, a Uberlandia, nel penultimo torneo Elite 16 che non vedeva coppie azzurre al via. Sette delle otto coppie finaliste sono brasiliane e solo i campioni olimpici e mondiali Mol/Sorum hanno resistito all’onda verde-oro che ha travolto tutti i rivali e che oggi scende in campo per occupare tutte e tre le posizioni del podio sia in campo maschile che in quello femminile.

Tra gli uomini la finale vedrà di fronte alle 18 Pedro Solberg/Arthur che in stagione vantava solo un terzo posto nel secondo Challenge di Dubai e George/Andre, bronzo mondiale a Roma e vittoriosi nell’altro torneo disputato in Brasile, il Challenge di Itapema. George/Andre hanno compiuto l’impresa battendo in semifinale 2-1 (20-22, 21-19, 15-13) la coppia campione olimpica e mondiale Mol/Sorum che dunque oggi affronterà nella finale per il terzo posto i brasiliani Renato/Vitor Felipe.

Tra le donne si giocheranno il titolo alle 17 le campionesse del mondo Duda/Ana Patricia, che vogliono riscattare la sconfitta subita in semifinale la settimana scorsa a Cape Town e Andressa/Vitoria che quest’anno sono salite sul podio due volte, entrambe sul terzo gradino, a Itapena e ad Espinho. Nella sfida che vale il terzo posto altro derby brasiliano tra Taiana Lima/Hegeile e Carol/Barbara.

Brutte notizie, invece, arrivano dall’Egitto dove, a meno di una settimana dall’inizio, è stato cancellato il Challenge programmato sul Mar Rosso per imprecisati problemi organizzativi. Una pessima figura per la Federazione e subito uno stop per i due progetti azzurri che dovevano scattare proprio in concomitanza con il torneo africano: Ranghieri/Carambula e Rossi/Lupo che dunque rimandano di qualche settimana il loro ritorno/debutto nel circuito mondiale che avverrà a Torquay in Australia, prima nel Challenge dal 23 novembre  (dove le due coppie sono inserite nel tabellone principale) e poi nell’Elite 16 dal 29 novembre (con Ranghieri/Carambula in tabellone principale e Lupo/Rossi costretti a partecipare alle qualificazioni).

Gironi femminili. Pool A: Talita/Thamela (Bra)-Ana Luiza/Carol Horta (Bra) 2-1 (21-17, 20-22, 15-7), Duda/Ana Patrícia (Bra)-Maria Antonelli/Fernanda (Bra) 2-0 (21-15, 21-12). Maria Antonelli/Fernanda (Bra)-Ana Luiza/Carol Horta 2-1 (17-21, 22-20, 15-11), Duda/Ana Patrícia (Bra)-Talita/Thamela (Bra) 2-1 (18-21, 22-20, 19-17). Duda/Ana Patrícia (Bra)-Ana Luiza/Carol Horta (Bra) 2-0 (21-0, 21-0), Talita/Thamela (Bra)-Maria Antonelli/Fernanda (Bra) 0-2 (18-21, 22-24).

Pool B: Lahti/Ahtiainen (Fin)-Josi/Carol Goerl (Bra) 2-0 (21-12, 21-10), Carol/Barbara (Bra)-Stockman/Kraft (Usa) 2-0 (21-16, 21-14). Stockman/Kraft (Usa)-Josi/Carol Goerl (Bra) 2-0 (21-0, 21-0), Carol/Barbara (Bra)-Lahti/Ahtiainen (Fin) 2-0 (21-16, 22-20). Carol/Barbara (Bra)-Josi/Carol Goerl (Bra) 2-0 (21-0, 21-0), Lahti/Ahtiainen (Fin)-Stockman/Kraft (Usa) 2-1 (21-16, 14-21, 15-13)

Pooll C: Ishii/Mizoe (Jpn)-Suzua/Reika 2-0 (21-14, 21-14), Andressa/Vitoria (Bra)-Rivas Zapata/Chris (Chi) 2-0 (21-15, 21-17). Rivas Zapata/Chris (Chi)-Suzuka/Reika (Jpn) 0-2 (18-21, 18-21), Andressa/Vitoria (Bra)-Ishii/Mizoe (Jpn) 2-0 (21-17, 21-13). Andressa/Vitoria (Bra)-Suzuka/Reika (Jpn) 2-1 (19-21, 21-19, 15-12), Ishii/Mizoe (Jpn)-Rivas Zapata/Chris (Chi) 2-0 (21-9, 21-14).

Pool D: Taiana Lima/Hegeile (Bra)-Shiba/Take (Jpn) 2-0 (21-11, 21-10), Cannon/Sponcil (Usa)-Tainá/Victoria (Bra) 2-1 (19-21, 27-25, 15-13). Tainá/Victoria (Bra)-Shiba/Take (Jpn) 2-1 (21-17, 19-21, 15-12), Cannon/Sponcil (Usa)-Taiana Lima/Hegeile (Bra) 0-2 (17-21, 18-21). Cannon/Sponcil (Usa)-Shiba/Take (Jpn) 2-0 (21-17, 21-17), Taiana Lima/Hegeile (Bra)-Tainá/Victoria (Bra) 2-1 (21-16, 14-21, 16-14).

Quarti di finale femminili: Cannon/Sponcil (Usa)-Carol/Barbara (Bra) 1-2 (21-16, 16-21, 13-15), Andressa/Vitoria (Bra)-Maria Antonelli/Fernanda (Bra) 2-1 (16-21, 23-21, 15-9), Lahti/Ahtiainen (Fin)-Taiana Lima/Hegeile (Bra) 0-2 (12-21, 14-21), Duda/Ana Patrícia (Bra)-Ishii/Mizoe (Jpn) 2-0 (21-9, 21-14).

Semifinali femminili: Andressa/Vitoria (Bra)-Carol/Barbara (Bra) 2-1 (19-21, 21-14, 15-12), Taiana Lima/Hegeile (Bra)-Duda/Ana Patrícia (Bra) 0-2 (17-21, 11-21).

Gironi maschili. Pool A: Berntsen/Mol (Nor)-Arthur/Adrielson (Bra) 2-0 (21-16, 21-15), Renato/Vitor Felipe (Bra)-Pristauz/Ermacora (Aut) 1-2 (24-22, 14-21, 12-15). Maria Antonelli/Fernanda (Bra)-Ana Luiza/Carol Horta (Bra) 2-1 (17-21, 22-20, 15-11), Duda/Ana Patrícia (Bra)-Talita/Thamela (Bra) 2-1 (18-21, 22-20, 19-17). Renato/Vitor Felipe (Bra)-Arthur/Adrielson (Bra) 2-1 (22-20, 16-21, 15-8), Berntsen/Mol (Nor)-Pristauz/Ermacora (Aut) 2-0 (21-16, 21-16)

Pool B: Seidl/Waller (Aut)-Hannibal/Cairus (Uru) 2-0 (21-14, 21-13), Mol/Sørum (Nor)-Aravena/Droguett (Nor) 2-0 (21-16, 21-18). Aravena/Droguett (Chi)-Hannibal/Cairus (Uru) 2-1 (19-21, 27-25, 15-10), Mol/Sørum (Nor)-Seidl/Waller (Aut) 0-2 (18-21, 21-15). Mol/Sørum (Aut)-Hannibal/Cairus (Uru) 2-0 (21-19, 21-17), Seidl/Waller (Aut)-Aravena/Droguett (Chi) 2-1 (18-21, 21-17, 15-12)

Pool C: Hörl/Horst (Aut)-Urlu/Mermer (Tur) 2-0 (21-19, 21-14), George/Andre (Bra)-Capogrosso/Capogrosso (Arg) 2-0 (21-18, 22-20). Capogrosso/Capogrosso (Arg)-Urlu/Mermer (Tur) 2-1 (18-21, 21-19, 15-8), George/Andre (Bra)-Hörl/Horst (Aut) 2-1 (21-18, 16-21, 15-12). George/Andre (Bra)-Urlu/Mermer (Tur) 2-0 (21-13, 21-19), Hörl/Horst (Aut)-Capogrosso/Capogrosso 2-1 (21-16, 14-21, 15-11).

Pool D: Virgen/Sarabia (Mex)-Pedro Solberg/Arthur (Bra) 0-2 (18-21, 18-21), Bruno Schmidt/Saymon (Bra)-Vinicius/Evandro (Bra) 1-2 (21-19, 15-21, 11-15). Vinicius/Evandro (Bra)-Pedro Solberg/Arthur (Bra) 2-0 (22-20, 21-16), Bruno Schmidt/Saymon (Bra)-Virgen/Sarabia (Mex) 2-0 (21-17, 21-17). Bruno Schmidt/Saymon (Bra)-Pedro Solberg/Arthur (Bra) 0-2 (19-21, 19-21), Virgen/Sarabia (Mex)-Vinicius/Evandro (Bra) 0-2 (15-21, 14-21).

Quarti di finale femminile: Renato/Vitor Felipe (Bra)-Vinicius/Evandro (Bra) 2-0 (21-13, 21-12), Berntsen/Mol (Nor)-Pedro Solberg/Arthur (Nor) 0-2 (19-21, 19-21), Hörl/Horst (Aut)-Mol/Sørum (Nor) 0-2 (18-21, 12-21), George/Andre (Bra)-Seidl/Waller (Aut) 2-0 (21-16, 21-16).

Semifinale femminile: Pedro Solberg/Arthur (Bra)-Renato/Vitor Felipe (Bra) 2-1 (25-27, 21-19, 15-11), Mol/Sørum (Nor)-George/Andre (Bra) 1-2 (22-20, 19-21, 13-15)

Foto Fivb

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online