Seguici su

MotoGP

Moto3, risultati e classifica FP3 GP Thailandia: Dennis Foggia vola e distanzia tutti! 3° Nepa, fuori dalla top14 Guevara e Garcia

Pubblicato

il

Uno straordinario Dennis Foggia chiude al comando la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Thailandia, diciassettesimo e quartultimo appuntamento del Mondiale Moto3 2022, e rifila distacchi notevoli a tutti gli inseguitori. Sul tracciato di Buriram abbiamo vissuto una sessione finalmente tranquilla a livello di meteo, con cielo ancora coperto, ma temperature di 28° che hanno permesso ai piloti di spingere a dovere.

Da questo scenario è emerso il portacolori del team Honda Leopard che, senza aver bisogno dei consueti giochi di scie, ha fatto segnare un ottimo 1:42.084 con ben 226 millesimi di margine sul nipponico Ayumu Sasaki (Husqvarna Max Racing) mentre è ottimo terzo Stefano Nepa (KTM Angeluss) a 444.

Quarta posizione a 652 millesimi per lo spagnolo Jaume Masià (Red Bull KTM Ajo), mentre al quinto e sesto posto troviamo i giapponesi Kaito Toba (KTM CIP) e Tatsuki Suzuki (Honda Leopard) rispettivamente staccati di 727 e 760 millesimi. Settima posizione per lo spagnolo Daniel Holgado (Red Bull KTM Ajo) a 765, ottava per il nostro Riccardo Rossi (Honda SIC58) a 809, nona per il britannico John McPhee (Husqvarna Max Racing) a 817, mentre completa la top10 il turco Deniz Oncu (Red Bull KTM Tech3) a 828.

F1 e MotoGP oggi: orari qualifiche 1° ottobre, tv, programma, streaming TV8 in chiaro e Sky

Si ferma in 11a posizione Andrea Migno (Honda Snipers) a 966 millesimi, mentre chiudono oltre la top14, e quindi oggi partiranno dalla Q1, i due contendenti al titolo Izan Guevara (Gas Gas Aspar) e il suo compagno di team Sergio Garcia, rispettivamente 18° a 1.196 e 23° a 1.650. Non va oltre la 27a posizione Nicola Fabio Carraro (KTM QJ Motor Avintia) a 1.893, mentre è 29° e penultimo il suo vicino di box Elia Bartolini a 2.121.

A questo punto la classe più leggera si concentra in direzione delle qualifiche che scatteranno alle ore 7.35 italiane (le 12.35 locali) e che andranno a comporre la griglia di partenza della gara di domani (ore 7.00).

Credit: MotoGP.com Press