Seguici su

Beach Volley

Beach volley, World Tour 2022 Giardini Naxos. Mattavelli/Pelloia superano le qualificazioni! Nove coppie azzurre in main draw

Pubblicato

il

Buone notizie dal settore femminile con due giovani che confermano quanto di buono mostrato nello scorso week end in Coppa Italia a Bellaria e conquistano il loro primo tabellone principale assieme nel circuito mondiale, superando le qualificazioni del Future di Giardini Naxos. La coppia in questione è quella giovanissima formata da Aurora Mattavelli e Anna Pelloia che ha ottenuto una doppia vittoria e da domattina sarà in campo per giocarsi la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta del torneo siciliano.

Le azzurre hanno sconfitto al primo turno delle qualificazioni 2-1 (16-21, 21-19, 21-14) in rimonta le lituane Vasiliauskaite/Andriukaityte e, nella sfida decisiva che valeva l’ingresso nel main draw, hanno dominato con un secco 2-0 (21-14, 21-18) le giapponesi Tsubouchi/Yabumi. La gio0vane coppia italiana è inserita nel girone B dove affronterà in semifinale le neozelandesi Zeimann/Polley. Nell’altra semifinale in campo le australiane Kendall/Fleming e le francesi Descamps/Kinna, pure loro provenienti dalle qualificazioni.

Sempre in campo femminile è subito derby azzurro nel gruppo A: Bianchin/Scampoli, teste di serie numero 1, affronteranno Ditta/Dalmazzo nella semifinale del girone, mentre l’altra semifinale è tra le cilene Mardones/Natalia e le estoni Hollas/Soomets: c’ìè la possibilità per entrambe le coppie azzurre di passare il turno. Nel girone C Orsi Toth/Gili affrontano in semifinale le ostiche australiane Stevens/Johnson, mentre l’altra semifinale è tra le giapponesi Ren/Non e le belghe Cools/Vd Vonder, non certo due coppie inarrivabili. Nel girone D, infine, Calì/Tega vanno a caccia di riscatto affrontando in semifinale le più esperte polacche Ceynowa/Jundzill e nell’altra semifinale sono di fronte le argentine Peralta/Najul e le cinesi Wang/Zeng.

In campo maschile tutte eliminate in qualificazione le tre coppie iscritte. Qualche rimpianto per i vincitori di Cervia, Manni e Vanni che prima hanno sconfitto 2-0 (21-17, 21-19) gli svizzeri Hagenbuch/Broch e poi sono stati battuti nella sfida decisiva per l’accesso al main draw dai giovani portoghesi Pedrosa/Campos 2-0 (22-20, 21-19). Sconfitte al primo turno, invece, per Ficosecco/Arezzo di Trifiletti 2-0 (21-13, 21-14) dal Pedrosa/Campos e Andronico/Andronico, battuti 2-0 (21-18, 21-15) dai neozelandesi Hartles/Nicklin.

Nel tabellone principale nel girone A compito non facile per Benzi/Bonifazi, teste di serie numero 1, che se la vedranno in semifinale contro i finlandesi Piippo/Pulkkinen. Nell’altra semifinale di fronte i portoghesi Pedrosa/Campos e gli olandesi Sengers/Boehlé. Nel gruppo B Marchetto/Viscovich affronteranno in semifinale i cechi Kufa/Waber, unici stranieri presenti nel torneo maschile di Bellaria, mentre l’altra sfida è fra gli australiani Takken/Guehrer e gli ungheresi Hajós/Stréli.

Nella Pool C l’Italia cala gli assi Windisch/Dal Corso che hanno bisogno di vittorie e fiducia dopo un periodo non facile: in semifinale se la vedranno con gli argentini Amieva/Aveiro, mentre nell’altra sfida saranno di fronte i neozelandesi Muller/O’Dea e i rappresentanti dell’Oman Haitham/Mazin. Compito sulla carta più complicato nella Pool D per Abbiati/Andreatta che se la vedranno in semifinale con i lituani Stankevicius/Knasas, mentre nell’altra sfida si affrontano gli argentini Azaad/Bueno e gli austriaci Doppler/Kunert.

Primo turno qualificazioni femminili: Gubik/Hajós (Hun)-Smith/Race (Usa) 2-0 (23-21, 21-17), Ceynowa/Jundzill (Pol)-Panfili/Richiusa (Ita) 2-1 (21-11, 18-21, 15-7), Tsubouchi/Yabumi (Jpn)-Hübscher/Schaltegger (Sui) 2-1 (19-21, 21-19, 15-13), Vasiliauskaite/Andriukaityte (Ltu)-Pelloia/Mattavelli (Ita) 1-2 (21-16, 19-21, 14-16), Schmitt/Paul (Ger)-Wang/Zeng (Chn) 0-2 (15-21, 14-21), Rantala/Muukka (Fin)-Chapleau/Bélanger (Can) 0-2 (18-21, 13-21), Duval/Szewczyk (Fra)-Descamps/Kinna (Fra) 0-2 (12-21, 19-21), Dostalova/Francova (Cze)-Glagau/Mann (Can) 2-1 (12-21, 21-16, 15-10).

Secondo turno qualificazioni femminili: Pelloia/Mattavelli (Ita)-Tsubouchi/Yabumi (Jpn) 2-0 (21-14, 21-18), Ceynowa/Jundzill (Pol)-Gubik/Hajós (Hun) 2-1 (21-18, 15-21, 15-8), Descamps/Kinna (Fra)-Dostalova/Francova (Cze) 2-0 (21-15, 21-7), Chapleau/Bélanger (Can)-Wang/Zeng (Chn) 0-2 (13-21, 14-21)

Semifinali gironi femminili: Pool A. Mardones/Natalia (Chi)-Hollas/Soomets (Est), Bianchin/Scampoli (Ita)-Ditta/Dalmazzo (Ita). Pool B: Kendall/Fleming (Aus)-Descamps/Kinna (Fra), Zeimann/Polley (Nzl)-Pelloia/Mattavelli (Ita). Pool C: Ren/Non (Jpn)-Cools/Vd Vonder (Bel), Stevens/Johnson (Aus)-Orsi Toth/Gili (Ita). Pool D: Ceynowa/Jundzill (Pol)-Cali/Tega (Ita), Peralta/Najul (Arg)-Wang/Zeng (Chn).

Primo turno qualificazioni maschili: Chouikh/Altwies (Fra)-Hajós/Stréli (Hun) 0-2 (15-21, 18-21), Hartles/Nicklin (Nzl)-Andronico/Andronico (Ita) 2-0 (21-18, 21-15), Hood/Ahmed (Oma)-Sengers/Boehlé (Ned) 0-2 (15-21, 16-21), Doppler/Kunert (Aut)-Kaluza/Zieba (Pol) 2-0 (21-13, 21-17), Hagenbuch/Broch (Sui)-Manni/Vanni (Ita) 0-2 (17-21, 19-21), Pedrosa/Campos (Por)-Ficosecco/Arezzo Di Trifiletti (Ita) 2-0 (21-13, 21-14), Obenda/Bruno (Cam)-Elmajid/Ihab (Qat) 0-2 (14-21, 15-21), Shoji/Ikeda (Jpn)-Piippo/Pulkkinen (Fin) 1-2 (26-28, 23-21, 8-15).

Secondo turno qualificazioni maschili: Doppler/Kunert (Aut)-Sengers/Boehlé (Ned) 1-2 (15-21, 21-17, 9-15), Hartles/Nicklin (Nzl)-Hajós/Stréli (Hun) 1-2 (18-21, 21-18, 13-15), Piippo/Pulkkinen (Fin)-Elmajid/Ihab (Qat) 2-0 (21-16, 21-16), Pedrosa/Campos (Por)-Manni/Vanni 2-0 (22-20, 21-19)

Semifinali gironi maschili. Pool A:  Pedrosa/Campos (Por)-Sengers/Boehlé (Ned), Benzi/Bonifazi (Ita)-Piippo/Pulkkinen (Fin). Pool B: Kufa/Waber (Cze)-Marchetto/Viscovich (Ita), Takken/Guehrer (Aus)-Hajós/Stréli (Hun). Pool C: Amieva/Aveiro (Arg)-Windisch/Dal Corso (Ita), Fuller/O’Dea (Nzl)-Haitham/Mazin (Oma). Pool D: Azaad/Bueno (Arg)-Doppler/Kunert (Aut), Stankevicius/Knasas (Ltu)-Abbiati/Andreatta (Ita).

Photo LiveMedia/Flavio Pavanello

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online