Seguici su

Formula 1

F1, Charles Leclerc e la Ferrari a un soffio da Verstappen nelle FP2 del GP del Bahrain. Arranca Hamilton

Pubblicato

il

Fuochi d’artificio nella seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain, primo round del Mondiale 2022 di F1. La stagione della rivoluzione tecnica ha preso il via e gli spunti in questo venerdì d’esordio non mancano.

La pista di Sakhir ha confermato che il campione del mondo 2021, Max Verstappen, è in grande feeling con la Red Bull. L’olandese, a bordo della sua RB18, ha fermato i cronometri sul tempo di 1:31.936, unico dei piloti sul tracciato ad abbattere il muro dell’1:32. Grande semplicità di guida per il neerlandese che, nella breve simulazione del passo gara con gomme soft, ha girato mediamente su crono da 1:37 basso che fanno spavento.

La Ferrari però c’è e alla grande. Il monegasco Charles Leclerc e lo spagnolo Carlos Sainz, a parità di gomme (soft) con Verstappen, si sono classificati in seconda e terza posizione con 0.087 e 0.584 di ritardo dal leader. In particolare, molto in confidenza con la F1-75 il ragazzo del Principato, a livello di Max nel time-attack, e questo fa molto ben sperare in vista della prosecuzione del weekend.

https://www.oasport.it/2022/03/live-f1-gp-bahrain-2022-in-diretta-risultati-classifica-ferrari-veloce-leclerc-a-un-soffio-da-verstappen-3-sainz/

Scorrendo la classifica troviamo la prima delle Mercedes, ovvero quella di George Russel: il britannico è distante 0.593, ma la sensazione è che la W13 abbia non pochi problemi di bilanciamento, un po’ compensati dalla potenza del motore. Aspetto quest’ultimo che si è evinto nella prestazione di Lewis Hamilton: l’asso nativo di Stevenage non è andato oltre il nono crono a parità di gomma con Verstappen, subendo 1.208 di ritardo. C’è da lavorare quindi nella scuderia di Brackley.

A completare la top-10, ci sono lo spagnolo Fernando Alonso (Alpine) quinto a 0.941, davanti all’Alfa Romeo del finlandese Valtteri Bottas a 1.015, il messicano della Red Bull Sergio Perez a 1.022, al tedesco della Haas Mick Schumacher a 1.149, Hamilton e all’altro alfiere della Haas Kevin Magnussen. Da questi crono si può dedurre che i motorizzati Ferrari abbiano potuto giovare dell’apporto di un gran propulsore.

CLASSIFICA FP2 GP BAHRAIN F1 2022

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:31.936 4
2 Charles LECLERC Ferrari+0.087 5
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.584 5
4 George RUSSELL Mercedes+0.593 4
5 Fernando ALONSO Alpine+0.941 3
6 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.015 4
7 Sergio PEREZ Red Bull Racing+1.022 4
8 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.149 3
9 Lewis HAMILTON Mercedes+1.208 3
10 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.247 5
11 Lando NORRIS McLaren+1.344 3
12 Esteban OCON Alpine+1.424 3
13 Pierre GASLY AlphaTauri+1.685 3
14 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.853 5
15 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+2.017 4
16 Lance STROLL Aston Martin+2.022 3
17 Nico HULKENBERG Aston Martin+2.125 4
18 Daniel RICCIARDO McLaren+2.230 2
19 Nicholas LATIFI Williams+2.550 4
20 Alexander ALBON Williams+2.799 4

Foto: LiveMedia/Diederik Van Der Laan/DPPI