Seguici su

Basket

Basket, Serie A 2021-2022: la Virtus Bologna attende Cremona, Milano ospita la Fortitudo Bologna. Brescia cerca la sesta vittoria consecutiva

Pubblicato

il

Scende in campo nel fine settimana la Serie A di basket, per la diciottesima giornata (la terza di ritorno). Per il momento non sono previsti rinvii causa COVID (al netto del recupero del 15^ turno tra Treviso e Trieste di questa sera, posticipato su decisione della Lega Basket). Andiamo a scoprire quindi quali sfide ci attendono in questo weekend di grande basket italiano.

Ad aprire il programma sarà la Virtus Bologna, che nell’anticipo del sabato sera (inizio alle ore 20:00) ospita la Vanoli Cremona. I bianconeri vogliono provare a superare in vetta alla classifica l’antagonista Olimpia Milano (entrambe le squadre sono a quota 26 punti, con i meneghini che però devono recuperare il turno saltato domenica scorsa contro Treviso causa COVID), riscattando al tempo stesso la brutta sconfitta rimediata mercoledì in EuroCup contro i tedeschi del Ratiopharm Ulm (84-68). La Vanoli Cremona, invece, si presenta alla sfida della Segafredo Arena sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo maturato domenica scorsa al PalaRadi contro la Reyer Venezia (85-82). Coach Galbiati può contare sull’ottimo rendimento di Andrea Pecchia e di Matteo Spagnolo, con i due giovani italiani decisamente in rampa di lancio. In classifica la Vanoli ha agganciato la Fortitudo Bologna a quota 10 punti, lasciando l’ultimo posto all’Openjobmetis Varese.

La prima partita della domenica pomeriggio vede affrontarsi la Bertram Derthona Tortona e l’Unahotels Reggio Emilia (ore 17:00). I piemontesi, che hanno conquistato l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia di Pesaro, vogliono allungare la striscia positiva dopo i successi contro Cremona e Fortitudo Bologna nelle ultime due giornate. La squadra di coach Ramondino fa parte del quartetto a quota 18 punti (insieme a Trieste, Trento e Brescia) alle spalle delle due battistrada Milano e Virtus Bologna, dimostrandosi ancora una volta la sorpresa di questa stagione. Reggio Emilia, dopo aver saltato la sfida dello scorso weekend contro Varese di FIBA Europe Cup di mercoledì pomeriggio a causa delle diverse positività, si presenta alla sfida del PalaFerraris di Casale Monferrato senza Leonardo Candi: l’azzurro si è infatti infortunato al piede destro, e dovrà stare fermo per 40 giorni. In classifica la squadra di coach Caja si trova all’ottavo posto con 14 punti (7-8), a ridosso delle migliori nonostante i risultati altalenanti.  

Basket, i migliori italiani della diciassettesima giornata di Serie A. Della Valle fa volare Brescia, sugli scudi Pecchia e Flaccadori

Mezz’ora più tardi (17:30) scende in campo l’Olimpia Milano, che al Forum di Assago ospita la Fortitudo Bologna. Alcuni anni fa questa sfida significava anche Scudetto, con tante battaglie nei play-off e soprattutto in finale. La situazione in questo campionato è decisamente diversa rispetto a quella delle annate passate, con l’Armani Exchange che continua a dettare legge in Serie A (primo posto a quota 26 punti, in co-abitazione con la Virtus Bologna ma con una partita da recuperare) e anche in Eurolega (terzo posto dietro a Barcellona e Real Madrid – stasera è in programma la sfida al Mediolanum Forum contro lo Zalgiris Kaunas). La Effe, invece, non gode di una buona situazione sia dal punto di vista sportivo che societario. I biancoblù hanno maturato solo 10 punti fin qui, con la penultima posizione insieme a Cremona e lo spettro della retrocessione sempre vivo. Insieme a questo le acque sono agitate anche tra gli uffici societari, con il Presidente Pavani che ha rassegnato le dimissioni dalla sua carica e il Consorzio del Club che ora deve far ritornare il sereno all’ombra delle Due Torri.

Alle 18:00, invece, l’Enerxenia Arena di Varese sarà teatro della sfida tra l’Openjobmetis e la Dolomiti Energia TrentinoVarese ha cambiato coach recentemente (via Adriano Vertemati, dentro l’olandese Johan Roijakkers) e ha risolto il contratto con Alessandro Gentile poche ore fa (dopo un diverbio in allentamento col nuovo allenatore nei giorni scorsi), con i lombardi che si trovano all’ultimo posto in classifica con solamente 8 punti in 14 giornate disputate. Trento, invece, si presenta alla sfida nel capoluogo di provincia lombardo a 48 ore dal recupero della 13^ giornata contro Varese di questa sera (palla a due alle ore 20:30). L’Aquila ha ritrovato il successo contro Napoli nell’ultimo weekend (89-72) dopo due ko consecutivi contro Venezia e Sassari nei match che hanno aperto il 2022. I trentini occupano la quarta posizione in classifica con 16 punti, insieme a Trieste, Brescia e Tortona. Discorso ben diverso in EuroCup, con la squadra di Lele Molin che continua a subire sconfitte senza trovare la seconda vittoria stagionale (1-10 lo score).

Trenta minuti più tardi la Vitifrigo Arena di Pesaro vedrà la Carpegna Prosciutto ospitare la Nutribullet Treviso.  Pesaro vuole rialzare subito la testa dopo aver subito due ko consecutivi contro Brescia (110-78) nel recupero della 15^ giornata) e Trieste nell’ultimo turno (89-78). La squadra di coach Banchi occupa la tredicesima posizione in classifica con 12 punti (gli stessi di Treviso).  I veneti, alle prese con diverse difficoltà legate al COVID, hanno disputato l’ultima partita ufficiale dieci giorni fa (84-66 contro la Virtus Bologna in campionato): ne sono conseguiti tre rinvii consecutivi tra Serie A (contro Milano e Trieste) e in Basketball Champions League (contro gli spagnoli del Manresa nella prima giornata della seconda fase a gironi). La squadra di coach Menetti ha gli stessi punti in classifica dei marchigiani (12).

La serata della domenica di grande basket si apre con la sfida tra Reyer Venezia e Germani Brescia (ore 19:00). Gli oro-granata hanno perso nell’ultimo turno contro la Vanoli Cremona (85-82) e non hanno disputato il turno infrasettimanale di EuroCup contro i turchi del Bursaspor a causa dell’impossibilità dei lagunari di raggiungere la Turchia colpita da una fitta nevicata (i veneti si sono visti cancellare i voli per tre giorni consecutivi, con il Board che ha alla fine deciso per il rinvio del match). In classifica la squadra di De Raffaele occupa la decima posizione con 14 punti (7-9), al di sotto degli standard a cui ci aveva abituato nelle stagioni scorse. La Germani Brescia, invece, è probabilmente una delle compagni più in forma del momento: i lombardi arrivano alla partita del Taliercio forti di cinque successi consecutivi in altrettante uscite, con Della Valle e soci che hanno anche staccato il pass per la Coppa Italia di Pesaro. 18 sono i punti conquistati dai ragazzi di coach Magro, che gli valgono il sesto posto in graduatoria. 

L’ultima partita che chiude la carrellata di domenica 30 gennaio è quella che vede affrontarsi la Dinamo Sassari e l’Happy Casa Brindisi (ore 20:45). I sardi vogliono rialzare subito la testa dopo il ko subito contro la Germani Brescia (97-86) nel posticipo di domenica scorsa, con l’ultimo successo che risale alla sedicesima giornata (89-80 contro Trento). Il Banco di Sardegna ha però risalito diverse posizioni in graduatoria da quando si è insediato sulla panchina il coach bolognese Piero Bucchi, riuscendo anche a qualificarsi per la kermesse di Pesaro. L’Happy Casa invece, dopo un ottimo avvio in cui ha tenuto il contatto con Milano e Virtus Bologna, ha subito una leggera flessione e perso diverse posizioni. Nonostante le prestazioni altalenanti, la squadra di coach Vitucci ha concluso il girone d’andata tra le migliori otto e garantendosi così i quarti di Coppa Italia contro la Virtus Bologna. 

Per questa giornata, infine, ci sarà anche il Monday Night: al PalaBarbuto di Napoli la GeVi ospita l’Allianz Trieste (ore 20:45). I partenopei, dopo essere stati estromessi dalla possibilità di andare a Pesaro per la Coppia Italia, sembrano trovarsi in una piccola crisi di risultati dopo l’ottimo avvio di stagione: cinque ko consecutivi in altrettante uscite, con l’ultimo successo che risale a metà dicembre (89-98 contro Varese). La squadra di coach Sacripanti si trova all’undicesimo posto con 14 punti in 16 partite (7-9), insieme a Reggio Emilia, Sassari e Venezia. L’Allianz, invece, vuole confermare di essere la terza forza del Campionato (18 punti) dietro alle due corazzate Olimpia Milano e Virtus Bologna. I friulani vogliono quindi provare a distanziare le squadre con cui condividono i punti in classifica (Trento, Tortona e Brescia).  

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online