Seguici su

Live Sport

LIVE Superbike, GP Portogallo 2021 in DIRETTA: caduta di Razgatlıoğlu! Jonathan Rea vince gara-2 e riapre il Mondiale

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

16.00 – Termina qui la DIRETTA live di gara-2 del GP di Portogallo 2021. Mondiale dunque riaperto, con Rea a 24 punti da Toprak Razgatlıoğlu, e Redding alla finestra a 54 lunghezze. Un saluto a voi cari lettori di OA Sport, ed appuntamento al weekend del 15 ottobre con il GP di Argentina.

15.58 – Si conclude così un weekend di gare denso di emozioni e colpi di scena. Per Razgatlıoğlu il Mondiale sembrava cosa fatta, ma ora dovrà guadagnarselo nei restanti prossimi due GP. La caduta, di cui vanno ancora accertati i motivi, ha riaperto la battaglia con un rabbioso Rea. Quest’ultimo sin dalla partenza ha scatenato la rabbia ed i cavalli della sua Kawasaki dopo il doppio zero di gara-1 e superpole.

15.55 – Gli altri italiani. 16° Samuele Cavalieri su Ducati, a quasi un minuto dal vincitore, mentre non ha terminato la gara Gabriele Ruiu su MV Augusta.

15.53 – TOP 5 CLASSIFICA GENERALE MONDIALE SUPERBIKE

1 – Toprak Razgatlıoğlu (TUR, Yamaha) 478 punti
2 – Jonathan Rea (GBR, Kawasaki) 454 punti
3 –  Scott Redding (GBR, Ducati) 424 punti
4 – Michael Rinaldi (ITA, Ducati) 249 punti
5 – Andrea Locatelli (ITA, Yamaha) 246 punti

15.50 – TOP TEN GARA-2 GP PORTOGALLO 2021

1 – Jonathan Rea (GBR, Kawasaki)
2 – Scott Regging (GBR, Ducati) a 5,4 secondi
3 – Loris Baz (FRA, Ducati) a 8,9 secondi
4 – Andrea Locatelli (ITA, Yamaha) a 12,2 secondi
5 – Garrett Gerloff (USA, Yamaha) a 13,9 secondi
6 – Michael van der Mark (NED, BMW) a 15,2 secondi
7 – Michael Rinaldi (ITA, Ducati) a 20,6 secondi
8 – Leon Haslam (GBR, Honda) a 20,9 secondi
9 – Axel Bassani (ITA, Ducati) a 26 secondi
10 – Eugene Laverty (IRL, BMW) a 26,2 secondi

15.44 – Secondo posto per un ottimo Scott Redding, che ha partecipato con autorità alle scintille iniziali, per poi veder scappare via Rea dopo la caduta del leader del Mondiale. Chiude il podio Loris Baz. Il francese della Ducati vince il duello con Bautista nelle fasi finali.

15.42 – JONATHAN REA C’E’! Il centauro della Kawasaki domina gara-2, approfitta della scivolata di Razgatlıoğlu e riapre i discorsi per il Mondiale! Da 49 punti di distacco che sembravano incolmabili, d’improvviso Rea scende ad un più ragionevole -24.

15.40 – ULTIMO GIRO! Jonathan Rea può disputarlo con tranquillità e la consapevolezza di poter riaprire il Mondiale dopo un avvio di weekend disastroso.

15.39 – A terra Bautista, con Baz che ha qualche colpa. Duello molto acceso per la terza posizione, con il francese che ha fatto poco per evitare la traiettoria dell’iberico. Altro 0 per Bautista, per fortuna caduta senza conseguenze.

15.36 – 3 giri al termine. Rea da solo al comando, poi Redding, la lotta tra Baz e Bautista per l’ultimo posto utile del podio. Quinto Locatelli, seguito da van der Mark, Gerloff e Rinaldi.

15.33 – Interessante il duello per la terza piazza tra Loris Baz (Ducati) ed Alvaro Bautista (Honda). Le altre posizioni sembrano cristallizzate con Rea che viaggia costantemente sull’1’41 alto.

15.30 – 6 giri alla conclusione. Rea, rinfrancato dalla caduta di Razgatlıoğlu, guadagna oltre due secondi su Redding. Locatelli non riesce a difendere il podio provvisorio dagli attacchi degli scatenati Baz e Bautista.

15.27 – E’ volato via qualcosa dalla Yamaha di Razgatlıoğlu nel preciso momento in cui il turco stava per cadere. Bisogna capire la causa di questo problema, che ha causato la scivolata del leader del Mondiale.

15.26 – CLAMOROSO! Cade Razgatlıoğlu. nello stesso punto in cui è scivolato Rea ieri. Mondiale folle!

15.23 – Giro veloce di Rea, che prova a scappar via ad 11 tornate dalla conclusione. Rischio contatto intanto tra Redding e Razgatlıoğlu, con il leader del Mondiale che mantiene la seconda piazza.

15.22 – 1’41”500 per il terzetto di testa. Intanto sorpasso e controsorpasso al comando, con Rea che risponde immediatamente alla staccatona di Razgatlıoğlu.

15.19 – 13 giri alla conclusione. Ritmo indemoniato dei primi tre, che scappano via. Locatelli segue a circa un secondo, poi Bautista, Baz, Rinaldi, e van der Mark.

15.17 – Rea è il primo a scendere sotto il muro dell’1’42, di pochi millesimi. Il nordirlandese prova ad impostare il passo giusto. Intanto Locatelli cerca di accodarsi al terzetto di testa.

15.15 – 16 giri alla conclusione. Largo Razgatlıoğlu, largo Redding, Rea torna al comando. Battaglia senza esclusione di colpi tra i primi tre della classifica generale.

15.13 – Che partenza dei big. Rea è stato al comando per mezzo giro, ma sul rettilineo conclusivo della seconda tornata la Ducati di Redding ha sfoggiato tutta la potenza del motore italiano, concedendo anche la scia a Razgatlıoğlu .

15.11 – Incredibile Jonathan Rea, al termine del primo giro è secondo, ed attacca immediatamente Redding.

15.09 – PARTITI! Redding al comando davanti a Locatelli e Razgatlıoğlu. Clamorosa partenza di Rea, dalla quarta fila è già quarto. Ottimo Alex Bassani, quinto!

15.07 – Warm-up lap al via. Salvo nuove problematiche, questa volta dovrebbe scattare il via di gara-2 del GP di Portogallo 2021.

15.03 – La gara si disputerà su 19 giri, termocoperte nuovamente applicate sugli pneumatici. Tra tre minuti via al nuovo giro di formazione. Confermati i problemi tecnici al semaforo.

15.01 – Procedura da ripetere. Problemi tecnici alla partenza, che slitta di qualche minuto. Si spengono i motori ed i meccanici rientrano in griglia.

14.58 – Michael van der Mark partirà dinanzi a tutti. L’olandese della BMW scatterà della prima casella seguito da un ottimo Scott Redding su Ducati. Quarto in griglia Andrea Locatelli (Yamaha), sesto Razgatlıoğlu (Yamaha), decimo Rea (Kawasaki). Ci siamo.

14.56 – Pochi minuti al giro di formazione. I piloti protagonisti del Mondiale Superbike stanno ultimando le pratiche pre gara. A breve via all’ultimo atto del weekend portoghese.

14.53 – Non piove, ma il vento può trasformarsi in una insidia non di poco conto per i piloti impegnati in questa gara-2. Michael Rinaldi, dopo la brutta caduta rimediata in superpole, sarà regolarmente al via.

14.51 – Rea, dopo la caduta di questa mattina, partirà dalla decima casella in griglia. Ulteriore difficoltà per il pluridecorato centauro della Kawasaki.

14.48 – Finalmente cielo sereno in quel di Portimao. Dunque si gareggerà con condizioni perfette ed asfalto asciutto. Razgatlıoğlu dovrà rispondere alle critiche degli avversari circa la super aggressività del turco, marchio di fabbrica del pilota Yamaha.

14.45 – Buon pomeriggio amici di OA Sport e bentornati nella DIRETTA live di gara-2 del Gran Premio del Portogallo, undicesimo atto del Mondiale Superbike 2021. Alle 15 scatterà la race domenicale con Jonathan Rea che proverà il tutto per tutto dopo le cadute di gara-1 e della superpole race. Toprak Razgatlıoğlu inizierà a fare il ragioniere o si farà ingolosire dal possibile allungo decisivo? Lo spettacolo non mancherà, noi siamo pronti a raccontarvelo.

12.33 Grazie per averci seguito. Appuntamento alle 15.00 per una seconda competizione da non perdere! Un saluto a tutti!

12.30 Toprak Razgatlıoğlu è sempre primo nel Mondiale con 478 punti con +49 di vantaggio su Rea, +74 su Redding e +238 su Rinaldi.

12.27 Errore pesantissimo per Rea che ha provato in tutti i modi ad imporsi dopo la caduta di ieri. Il #1 del gruppo perde altri punti dal rivale che nella race-2 ha l’opportunità di allungare ancora.

12.24 La classifica aggiornata:

1 60 VAN DER MARK Michael BMW M 1000 RR LEAD LEAD 1’54.895 285
2 45 REDDING Scott Ducati Panigale V4 R 5.330 +5.330 1’55.611 290
3 11 BAZ Loris Ducati Panigale V4 R 7.066 +1.736 1’55.527 293
4 55 LOCATELLI Andrea Yamaha YZF R1 9.264 +2.198 1’55.934 279
5 19 BAUTISTA Alvaro Honda CBR1000 RR-R 9.753 +0.489 1’55.675 277
6 54 RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha YZF R1 16.745 +6.992 1’56.809 286
7 47 BASSANI Axel Ducati Panigale V4 R 19.047 +2.302 1’56.821 278
8 31 GERLOFF Garrett Yamaha YZF R1 19.115 +0.068 1’56.668 283
9 50 LAVERTY Eugene BMW M 1000 RR 20.901 +1.786 1’56.436 276
10 32 VINALES Isaac Kawasaki ZX-10RR 28.977 +8.076 1’56.877 274
11 36 MERCADO Leandro Honda CBR1000 RR-R 31.057 +2.080 1’57.798 284
12 76 CAVALIERI Samuele Ducati Panigale V4 R 38.997 +7.940 1’58.379 268
13 94 FOLGER Jonas BMW M 1000 RR 41.330 +2.333 1’58.525 272
14 53 RABAT Tito Kawasaki ZX-10RR 51.079 +9.749 1’59.628 283
15 16 RUIU Gabriele BMW M 1000 RR 55.894 +4.815 1’59.870 276
16 23 PONSSON Christophe Yamaha YZF R1 56.194 +0.300 1’59.801 284
17 83 EPIS Lachlan Kawasaki ZX-10RR > 1′ +27.149 2’01.839 277
RT 91 HASLAM Leon Honda CBR1000 RR-R 1’55.225 270

12.21 Successo storico per BMW che non trionfava dal 2013! Incredibile vittoria per van der Mark che è stato semplicemente perfetto durante questa prova

12.19 Michael van der Mark vince la superpole race del GP di Portimao! L’olandese taglia il traguardo davanti a Scott Redding ed a Loris Baz. Sesto posto per Toprak Razgatlıoğlu, out Jonathan Rea al primo giro!

-1 Ultimo giro! Locatelli è quarto ed è il migliore degli italiani.

-2 Classifica cristallizzata con van der Mark che non ha rivali e vede il successo!

-3 Altro giro al comando ed altro allungo per van der Mark! Il portacolori della casa bavarese appare imbattibile in queste condizioni. Caduta nel frattempo per Haslam che era in lotta per il podio.

-4 Nozane cade in curva 13, mentre Baz attacca Redding per la seconda posizione. Razgatlıoğlu passa settimo.

-5 La classifica aggiornata:

1 60 VAN DER MARK Michael BMW M 1000 RR LEAD LEAD LEAD LEAD 1’54.895 1’54.895 280 285
2 45 REDDING Scott Ducati Panigale V4 R 2.291 +2.291 +2.614 +2.703 1’56.191 1’55.914 283 287
3 11 BAZ Loris Ducati Panigale V4 R 3.536 +1.245 +1.011 +0.990 1’55.863 1’55.818 289 293
4 91 HASLAM Leon Honda CBR1000 RR-R 4.107 +0.571 +0.400 +0.372 1’55.291 1’55.291 268 268
5 55 LOCATELLI Andrea Yamaha YZF R1 5.833 +1.726 +2.085 +2.235 1’55.934 1’55.934 268 268
6 19 BAUTISTA Alvaro Honda CBR1000 RR-R 7.261 +1.428 +1.632 1’56.191 1’56.191 275 276
7 54 RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha YZF R1 7.606 +0.345 +0.253 1’57.190 1’56.824 272 281
8 47 BASSANI Axel Ducati Panigale V4 R 8.364 +0.758 +0.870 1’57.359 1’56.821 262 276
9 31 GERLOFF Garrett Yamaha YZF R1 9.996 +1.632 +1.369 1’56.668 1’56.668 280 283
10 50 LAVERTY Eugene BMW M 1000 RR 13.815 +3.819 +3.892 1’57.272 1’57.192 269 272
11 32 VINALES Isaac Kawasaki ZX-10RR 14.448 +0.633 +0.760 1’56.975 1’56.975 257 274
12 3 NOZANE Kohta Yamaha YZF R1 15.738 +1.290 +1.333 1’58.065 1’58.015 260 281
13 36 MERCADO Leandro Honda CBR1000 RR-R 16.495 +0.757 +0.651 1’58.592 1’57.798 278 278
14 76 CAVALIERI Samuele Ducati Panigale V4 R 22.017 +5.522 +5.769 1’59.132 1’59.132 259 264
15 94 FOLGER Jonas BMW M 1000 RR 24.095 +2.078 +1.989 1’58.820 1’58.820 262 269
16 53 RABAT Tito Kawasaki ZX-10RR 28.910 +4.815 +4.767 1’59.632 1’59.632 276 276
17 23 PONSSON Christophe Yamaha YZF R1 31.096 +2.186 +2.285 2’00.516 2’00.516 279 279
18 16 RUIU Gabriele BMW M 1000 RR 32.356 +1.260 +1.308 2’00.730 2’00.721 275 275
19 83 EPIS Lachlan Kawasaki ZX-10RR 50.224 +17.868 2’02.766 2’02.766 272 277
OT 1 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR 170 170
OT 21 RINALDI Michael Ruben Ducati Panigale V4 R 192 192
OT 84 CRESSON Loris Kawasaki ZX-10RR

-6 van der Mark prova ad allungare, mentre Razgatlıoğlu sembra in gestione in questo momento. Tempi alti per il turco di Yamaha che ora cede il posto anche ad Haslam (Honda).

-7 van der Mark al comando! Redding e Baz inseguono la BMW dell’olandese.

-7 van der Mark vs Redding! La BMW prova ad impensierire la Ducati del britannico. Razgatlıoğlu passa quarto, Baz sale terzo.

-8 Van der Mark all’attacco! Redding non riesce a fuggire, mentre Razgatlıoğlu è sempre terzo.

-9 Redding prova ad allungare su van der Mark. Ottimo passo per la BMW che precede la Yamaha di Razgatlıoğlu. Problemi per Rinaldi che è soccorso dai medici.

-9 CADUTA PER REA! Errore del britannico che perde l’anteriore alla terz’ultima curva! Redding passa primo, Toprak è terzo.

-10 Caduta per Rinaldi, mentre Rea e Redding passano Razgatlıoğlu nel secondo tratto dell’impianto dell’Algarve.

-10 Ottimo spunto da parte di Razgatlıoğlu che resiste all’attacco Rea nel primo settore della pista.

12.00 Bandiera verde! Scatta la superpole race del GP del Portogallo!

11.57 Scatta il giro di formazione. Toprak Razgatlıoğlu (Yamaha) guida il gruppo e cerca un bis dopo il successo di ieri. Jonathan Rea (Kawasaki) deve rifarsi dopo la caduta nella race-1.

11.55 La classifica del Mondiale aggiornata:

TOPRAK RAZGATLIOGLU474YAMAHA
JONATHAN REA429KAWASAKI
SCOTT REDDING395DUCATI
MICHAEL RUBEN RINALDI240DUCATI
ANDREA LOCATELLI227YAMAHA
ALEX LOWES199KAWASAKI
MICHAEL VAN DER MARK189BMW
GARRETT GERLOFF180YAMAHA
ALVARO BAUTISTA169HONDA
TOM SYKES167BMW
AXEL BASSANI159DUCATI
CHAZ DAVIES120DUCATI
LEON HASLAM115HONDA
KOHTA NOZANE48YAMAHA
LUCAS MAHIAS44KAWASAKI
TITO RABAT41KAWASAKI
LORIS BAZ33DUCATI
EUGENE LAVERTY30BMW
CHRISTOPHE PONSSON29YAMAHA
ISAAC VINALES28KAWASAKI
JONAS FOLGER20BMW
LEANDRO MERCADO20HONDA
SAMUELE CAVALIERI10DUCATI
MARVIN FRITZ6YAMAHA
LORIS CRESSON3KAWASAKI
ANDREA MANTOVANI2KAWASAKI
LUKE MOSSEY2

11.52 Condizioni critiche a Portimao. Il tracciato è bagnato dopo la pioggia di questa mattina. Sarà cruciale scegliere le gomme giuste!

11.49 Il risultato della race-1 di ieri:

1 1 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha with Brixx WorldSBK Yamaha YZF R1 20 1’41.509 312,3 1’40.219 305,2
2 4 45 S. REDDING GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 20 0.691 0.691 1’41.507 310,5 1’40.874 307,8
3 9 11 L. BAZ FRA Team GoEleven Ducati Panigale V4 R IND 20 10.628 9.937 1’42.220 313,2 1’41.384 302,7
4 10 21 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 20 12.901 2.273 1’42.077 308,7 1’41.405 304,4
5 3 91 L. HASLAM GBR Team HRC Honda CBR1000 RR-R 20 13.305 0.404 1’42.079 305,2 1’40.780 301,8
6 8 31 G. GERLOFF USA GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 20 13.596 0.291 1’41.743 308,7 1’41.288 301,0
7 11 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4 R IND 20 26.961 13.365 1’42.597 307,0 1’41.593 307,0
8 12 36 L. MERCADO ARG MIE Racing Honda Racing Honda CBR1000 RR-R IND 20 28.826 1.865 1’42.861 305,2 1’41.599 300,2
9 13 50 E. LAVERTY IRL BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M 1000 RR 20 29.654 0.828 1’43.063 305,2 1’41.871 301,8
10 18 23 C. PONSSON FRA Gil Motor Sport-Yamaha Yamaha YZF R1 IND 20 39.061 9.407 1’43.414 300,2 1’42.938 298,5
11 14 32 I. VINALES ESP Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR IND 20 39.703 0.642 1’43.116 301,8 1’41.909 294,5
12 15 76 S. CAVALIERI ITA Barni Racing Team Ducati Panigale V4 R IND 20 40.669 0.966 1’43.299 302,7 1’42.167 293,7
13 20 53 T. RABAT ESP Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 20 41.275 0.606 1’43.357 307,8 1’44.000 294,5
14 16 3 K. NOZANE JPN GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 20 41.412 0.137 1’43.650 300,2 1’42.208 295,3
15 19 94 J. FOLGER GER Bonovo MGM Racing BMW M 1000 RR IND 20 52.815 11.403 1’43.172 301,8 1’43.264 301,0
16 17 84 L. CRESSON BEL OUTDO TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 20 52.894 0.079 1’43.703 299,3 1’42.931 301,8
————————————————–Not Classified————————————————–
RET 6 19 A. BAUTISTA ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 19 1 Lap 1’41.894 314,1 1’41.013 303,5
RET 5 60 M. VAN DER MARK NED BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M 1000 RR 15 5 Laps 1’42.032 307,0 1’40.973 305,2
RET 7 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha with Brixx WorldSBK Yamaha YZF R1 14 6 Laps 1’42.063 304,4 1’41.146 298,5
RET 22 16 G. RUIU ITA B-Max Racing Team BMW M 1000 RR IND 8 12 Laps 1’44.365 296,1 1’44.836 287,4
RET 21 83 L. EPIS AUS OUTDO TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 7 13 Laps 1’45.840 289,0 1’44.755 292,1
RET 2 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 4 16 Laps 1’41.645 309,6 1’40.524 301,8

11.46 La classifica del warm-up che si è disputato questa mattina:

1 60 M. VAN DER MARK NED BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M 1000 RR 1’55.355 7 143,307 278,6
2 11 L. BAZ FRA Team GoEleven Ducati Panigale V4 R IND 1’55.490 0.135 0.135 6 143,140 291,3
3 91 L. HASLAM GBR Team HRC Honda CBR1000 RR-R 1’56.021 0.666 0.531 4 142,485 277,8
4 45 S. REDDING GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 1’56.122 0.767 0.101 5 142,361 292,1
5 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’56.439 1.084 0.317 4 141,973 279,3
6 21 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 1’57.186 1.831 0.747 7 141,068 285,9
7 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha with Brixx WorldSBK Yamaha YZF R1 1’57.376 2.021 0.190 4 140,840 284,4
8 32 I. VINALES ESP Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR IND 1’57.650 2.295 0.274 5 140,512 269,6
9 19 A. BAUTISTA ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 1’58.101 2.746 0.451 5 139,975 280,7
10 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4 R IND 1’58.281 2.926 0.180 5 139,762 255,6
11 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha with Brixx WorldSBK Yamaha YZF R1 1’58.351 2.996 0.070 5 139,679 265,6
12 31 G. GERLOFF USA GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’58.525 3.170 0.174 5 139,474 276,4
13 50 E. LAVERTY IRL BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M 1000 RR 1’58.956 3.601 0.431 6 138,969 274,3
14 94 J. FOLGER GER Bonovo MGM Racing BMW M 1000 RR IND 1’59.167 3.812 0.211 6 138,723 266,2
15 36 L. MERCADO ARG MIE Racing Honda Racing Honda CBR1000 RR-R IND 1’59.317 3.962 0.150 5 138,549 281,5
16 3 K. NOZANE JPN GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’59.773 4.418 0.456 5 138,021 272,9
17 76 S. CAVALIERI ITA Barni Racing Team Ducati Panigale V4 R IND 2’02.254 6.899 2.481 5 135,220 256,2
18 23 C. PONSSON FRA Gil Motor Sport-Yamaha Yamaha YZF R1 IND 2’02.800 7.445 0.546 4 134,619 272,9
19 16 G. RUIU ITA B-Max Racing Team BMW M 1000 RR IND 2’02.979 7.624 0.179 5 134,423 272,3
20 53 T. RABAT ESP Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 2’05.445 10.090 2.466 5 131,780 264,9
21 84 L. CRESSON BEL OUTDO TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 3 252,6
22 83 L. EPIS AUS OUTDO TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND

11.43 Tutto è pronto a Portimao per la prova che determinerà la griglia di partenza per la race-2 che scatterà alle 15.00.

11.40 Buongiorno a tutti amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della superpole race del  Gran Premio del Portogallo, undicesimo atto del Mondiale Superbike. Tra poco si parte.

Presentazione week-end GP Portogallo – Cronaca FP1 – CronacaFP2  Cronaca superpole – Cronaca gara-1

Buongiorno a tutti amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della superpole race e dcLo spettacolo è assicurato dopo la bellissima competizione di ieri.

Il turco Toprak Razgatlıoğlu si prepara per una nuova lotta contro il britannico Jonathan Rea. Il portacolori di Yamaha e l’alfiere di Kawasaki sono pronti per una giornata che potrebbe essere decisiva nella lotta titolo. Rea cerca di rifarsi quest’oggi dopo una brutta caduta che lo ha visto protagonista durante la race-1.

Occhi puntati sulle Ducati, mentre segnaliamo l’assenza di Alex Lowes. Il teammate di Rea non è stato dichiarato idoneo dai medici dopo le prime libere di venerdì. Il britannico, iscritto all’evento con una mano fratturata, dovrebbe tornare regolarmente in Argentina.

Appuntamento da non perdere alle 12.00 per la superpole race, mentre la gara-2  è prevista alle 15.00 italiane. Buon divertimento!

Foto: LPS-Otto-Moretti

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *