Vuelta a España 2021, il borsino dei favoriti della ventesima tappa: ultima occasione per gli scalatori a Mos. Castro de Herville

E’ in programma, oggi, la penultima tappa della Vuelta a España 2021, nonché l’ultima frazione in linea di quest’edizione del grande giro spagnolo, la Sanxenxo-Mos. Castro de Herville di 202,2 chilometri. Essa presenta un tracciato assai tortuoso, il quale prevede ben cinque GPM raccolti negli ultimi cento chilometri. Tutte le ascese in questione, ad ogni modo, sono irregolari e presentano, al massimo, brevi tratti veramente duri.

LA DIRETTA LIVE DELLA TAPPA DI OGGI DELLA VUELTA

Chiaramente ci sarà il solito braccio di ferro tra fuggitivi del mattino e uomini di classifica. L’esito della tappa dipenderà da cosa vorrannno fare le squadre dei big. Primoz Roglic, in una frazione come quella odierna, potrebbe vincere in scioltezza. Tuttavia, lo sloveno potrebbe non voler fare il cannibale, considerando che ha anche la cronometro di domani per migliorare il suo bottino. Oltre a Roglic, gli altri big particolarmente adatti a questa tappa sono Adam Yates ed Egan Bernal della Ineos e, soprattutto, Gino Maeder della Bahrain, il quale, sulla carta, è il più veloce dopo Roglic.

Per quanto riguarda la fuga, il nome più quotato è, ovviamente, quello di Romain Bardet.
Attenzione, però, anche all’altro francese Clément Champoussin e a Jan Hirt, il quale aveva palesato una gran gamba tra Covadonga e Gamoniteiru e sarà libero da compiti di gregario per via del ritiro del compagno Meintjes.

I FAVORITI DELLA VENTESIMA TAPPA DELLA VUELTA 2021

***** Romain Bardet
**** Gino Maeder, Primoz Roglic
*** Adam Yates, Egan Bernal, Clément Champoussin, Jan Hirt
** Miguel Angel Lopez, Jack Haig, Sepp Kuss, Enric Mas, Tom Pidcock, Michael Storer, Juan Pedro Lopez, David de la Cruz
* Steven Kruijswijk, Geoffrey Bouchard, Nicolas Prodhomme, Jay Vine, Alexander Vlasov, Ion Izagirre, Damiano Caruso, Mark Padun, Wout Poels, Felix Grossschartner, Ben Zwiehoff, Guillaume Martin, Remy Rochas, Jesus Herrada, Fernando Barcelò, Andrea Bagioli, Mauri Vansevenant, Pavel Sivakov, Rein Taaramae, Odd Christian Eiking, Steff Cras, Harm Vanhoucke, Lucas Hamilton, Nick Schultz, Mikel Nieve, Thymen Arensman, Fabio Aru, Rafal Majka, Joe Dombrowski, Jan Polanc

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Volley, l’Italia contro la Serbia nella bolgia di Belgrado: serve l’impresa per vincere gli Europei. È la bestia nera

US Open 2021, risultati tabellone maschile 3 settembre: Alcaraz elimina Tsitsipas, Tiafoe batte Rublev. Agli ottavi anche Medvedev