Seguici su

Superbike

Superbike, risultati FP2 GP Catalogna 2021: Toprak Razgatlioglu vola davanti a Rinaldi e Locatelli, 4° Rea

Pubblicato

il

Prosegue la battaglia tra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea. Questa mattina è stato il sei volte campione del mondo a far segnare il miglior crono sul tracciato del Montmelò, mentre al pomeriggio è toccato al pilota turco fare la voce grossa nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Catalogna, nono e quintultimo appuntamento del Mondiale Superbike 2021.

Toprak Razgatlioglu (Yamaha) infatti ha concluso con il tempo di 1:42.369 precedendo di 217 millesimi Michael Ruben Rinaldi (Ducati), che ha chiuso con il tempo di 1:42.586. Terzo tempo per Andrea Locatelli (Yamaha) che conferma quanto di buono fatto vedere nel corso della mattinata con un buon 1:42.615, a 246 millesimi di distacco. Si ferma in quarta posizione, invece, Jonathan Rea (Kawasaki), con il crono di 1:42.788, a 419 millesimi dalla vetta.

Quinto tempo per il britannico Tom Sykes (BMW) in 1:42.798, a 429 millesimi, quindi sesto per il connazionale Scott Redding (Ducati), che risale dopo le difficoltà della FP1 e fa segnare 1:42.875, a 506 millesimi. Settimo tempo per il connazionale Alex Lowes (Kawasaki) a 636 millesimi, davanti all’ennesimo britannico, Leon Haslam (Honda), ottavo a 703 millesimi. Nono il collega di marchio, lo spagnolo Alvaro Bautista (Honda), a 723, quindi chiude la top ten lo statunitense Garrett Gerloff (Yamaha) a 777.

Undicesimo Axel Bassani (Ducati) ad 815 millesimi, quindi dodicesimo l’olandese Michael van der Mark (BMW) a 844, e tredicesimo il britannico Chaz Davies (Ducati) a 863. Si classifica in ventesima posizione, infine, Samuele Cavalieri (Ducati), con un distacco di 2.040 dalla vetta.

CLASSIFICA FP2 GP CATALOGNA 2021 – SUPERBIKE

1 54 RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha YZF R1 1’42.369 20 +0.292 +0.816 +0.985 1’44.007 316 1’42.369
2 21 RINALDI Michael Ruben Ducati Panigale V4 R 1’42.586 +0.217 18 +0.231 +0.496 +0.597 1’43.323 311 1’42.586
3 55 LOCATELLI Andrea Yamaha YZF R1 1’42.615 +0.246 14 PIT IN 311 318 1’42.615
4 1 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR 1’42.788 +0.419 19 5’58.555 314 1’42.788
5 66 SYKES Tom BMW M 1000 RR 1’42.798 +0.429 7 +0.371 +0.526 +0.619 1’43.365 312 1’42.798
6 45 REDDING Scott Ducati Panigale V4 R 1’42.875 +0.506 21 +0.101 +0.506 +0.586 1’43.259 314 1’42.875
7 22 LOWES Alex Kawasaki ZX-10RR 1’43.005 +0.636 19 +0.257 +0.419 +0.587 1’43.284 314 1’43.005
8 91 HASLAM Leon Honda CBR1000 RR-R 1’43.072 +0.703 16 +0.270 +0.357 +0.441 1’43.072 317 1’43.072
9 19 BAUTISTA Alvaro Honda CBR1000 RR-R 1’43.092 +0.723 10 +0.195 +0.518 +0.762 CRASH 312 320 1’43.092
10 31 GERLOFF Garrett Yamaha YZF R1 1’43.146 +0.777 21 +0.317 +0.631 +0.859 1’43.613 312 1’43.146
11 47 BASSANI Axel Ducati Panigale V4 R 1’43.184 +0.815 16 +0.284 +0.788 +0.919 1’43.687 315 1’43.184
12 60 VAN DER MARK Michael BMW M 1000 RR 1’43.213 +0.844 18 +0.112 +0.302 +0.515 1’43.213 312 1’43.213
13 7 DAVIES Chaz Ducati Panigale V4 R 1’43.232 +0.863 17 +0.499 +0.877 +1.029 1’43.912 317 1’43.232
14 44 MAHIAS Lucas Kawasaki ZX-10RR 1’43.397 +1.028 17 +0.340 +0.639 +0.925 1’43.597 306 1’43.397
15 3 NOZANE Kohta Yamaha YZF R1 1’43.409 +1.040 20 +0.391 +1.007 +1.432 1’44.427 306 1’43.409
16 32 VINALES Isaac Kawasaki ZX-10RR 1’43.631 +1.262 14 +0.304 +0.711 +1.089 1’44.136 308 1’43.631
17 94 FOLGER Jonas BMW M 1000 RR 1’43.836 +1.467 18 +0.340 +0.814 +1.205 1’44.271 314 1’43.836
18 36 MERCADO Leandro Honda CBR1000 RR-R 1’44.272 +1.903 7 +0.394 +0.919 +1.285 1’44.272 305 1’44.272
19 23 PONSSON Christophe Yamaha YZF R1 1’44.335 +1.966 18 +0.321 +0.856 +1.218 1’44.335 309 1’44.335
20 76 CAVALIERI Samuele Ducati Panigale V4 R 1’44.409 +2.040 17 +0.513 +1.634 +2.456 1’46.666 311 1’44.409
21 84 CRESSON Loris Kawasaki ZX-10RR 1’45.429 +3.060 16 +0.605 +1.517 +2.380 1’45.848 305 1’45.429
22 83 EPIS Lachlan Kawasaki ZX-10RR 1’48.549 +6.180 13 2’21.907 296 1’48.549

Foto: LPS Otto Moretti

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *