Rally Grecia 2021, Kalle Rovanperä si conferma davanti nella seconda giornata, Tanak e Ogier inseguono

Seconda giornata di gara attiva in territorio greco per il WRC 2021. Il rally dell’Acropoli continua a sorridere al finlandese Kalle Rovanperä (Toyota Yaris WRC) con 30″8 di margine sulla Hyundai i20 Coupe WRC dell’estone Ott Tanak e 40″2 di vantaggio sul campione del mondo in carica Sebastien Ogier (Toyota Yaris WRC).

Le quattro speciali della mattinata ellenica odierna hanno permesso al finnico della Toyota di poter pensare concretamente alla seconda vittoria in carriera nel Mondiale. Rovanperä, infatti, ha dettato legge, portando il suo margine a 39″7 sull’estone e infliggendo un distacco di 39″4 al compagno di squadra Ogier.

Nel pomeriggio il giovane finnico ha deciso prudentemente di alzare il proprio ritmo e di non rischiare più di tanto, avendo maturato un margine di sicurezza nei confronti due rivali. A infiammarsi, infatti, è stato il confronto per la seconda piazza con Tanak che con la sua Hyundai ha portato il proprio vantaggio su Ogier a 9″4. Un gap accumulato tutto nell’ultima speciale, ovvero la n.12, vinta con 3″8 su Rovampera e ben 6″9 sull’asso transalpino. Di contro il francese si era imposto nella PS11, con 1″1 di vantaggio sull’ex team-mate in M-Sport e 6″2 sul finlandese.

Scorrendo la classifica generale al termina della 12ma speciale troviamo in quarta piazza lo spagnolo Dani Sordo a 2’09″4 con la Hyundai i20 Coupe WRC e in quinta il transalpino Adrien Fourmaux (Ford Fiesta WRC) a 3’19″2. Distacchi rilevanti che sono rilevanti ai fini degli equilibri di questa competizione. In difficoltà il britannico Elfyn Evans che con la Toyota è settimo a 5’51″9 e tagliato fuori da qualunque discorso da podio al pari del belga Thierry Neuville (Hyundai i20 Coupe WRC) decimo a 7’47″6.

Foto: LPS Gregory Lenormand

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

F1, nuova griglia di partenza GP Italia: penalizzazioni e incidenti. Bottas ultimo, Verstappen in pole, Leclerc 5°

F1, Charles Leclerc: “Massimizzato il potenziale, ma McLaren ne ha di più. In gara…”