Calcio, problema al tendine d’Achille per Ibrahimovic. Lo svedese salterà il Liverpool

Il Milan sta vivendo un inizio di stagione decisamente entusiasmante, ma la fortuna non sembra essere dalla parte dei rossoneri al momento. Dopo la positività al covid di Olivier Giroud, il quale è da poco stato dichiarato negativo ed è tornato ad allenarsi coi compagni, il sodalizio allenato da Stefano Pioli deve fare fronte all’ennesimo infortunio della sua star Zlatan Ibrahimovic.

Lo svedese, che è tornato in campo con la Lazio e ha subito trovato il goal, deve fermarsi per via di un problema al tendine d’Achille. Ibrahimovic, dunque, sarà costretto a saltare il match di domani con il Liverpool, il quale segna il ritorno del Milan in Champions League dopo sette anni di digiuno. Un vero peccato, dato che la presenza di Ibra avrebbe sicuramente fatto la differenza per il Diavolo.

Il Milan, quindi, verosimilmente si presenterà nuovamente con Rebic prima punta. D’altronde il croato ha giocato molto bene contro la Lazio e Giroud, probabilmente, non ha ancora i novanta minuti nelle gambe dopo lo stop dovuto al Covid. I rossoneri partono ovviamente sfavoriti, vista la caratura dell’avversario, ma il Diavolo, stante il fantastico periodo di forma che stanno vivendo i suoi giocatori, può battersi a testa alta anche senza Ibra.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Fefé De Giorgi verso Italia-Germania: “Abbiamo i mezzi per provare a batterli. Rapporto con Giani ottimo”

Basket, Igor Kokoskov non è più l’allenatore della Serbia