Atletica, Palmisano e Stano al Meeting di Padova. Torna Sha’Carri Richardson dopo la positività

Domenica 5 settembre sarà il giorno dei Campioni Olimpici. Gianmarco Tamberi, Filippo Tortu ed Eseosa Desalu saranno impegnati a Chorzow. Antonella Palmisano e Massimo Stano saranno invece in gara al Meeting di Padova, tradizionale appuntamento internazionale che andrà in scena allo Stadio Daciano Colbachini. I due vincitori della 20 km a cinque cerchi si cimenteranno sui 2000 metri su pista, col tentativo di migliorare i record italiani: quello maschile appartiene a Giovanni De Benedictis dal 1990 (7:15.71 a San Giovanni Valdarno), quello femminile la siglò nel 1993 proprio a Padova Ileana Salvador (7:55.69).

La stella internazionale sarà la statunitense Sha’Carri Richardson: stiamo parlando di un personaggio di primissimo piano, la numero 1 della velocità statunitense, vincitrice dei Trials e assente alle Olimpiadi a causa di una positività alla cannabis. La sesta donna di sempre sui 100 metri incrocerà la giamaicana Briana Williams e le altre americane Javianne Oliver e Dezerea Bryant. Sui 100 maschili, invece, spiccano gli statunitense Ronnie Baker e Michael Norman, ci sarà anche l’immenso Justlin Gatlin in quella che dovrebbe essere la sua gara d’addio (ben sei uomini con un personale sotto i 10”, da non dimenticare Marvin Bracy, Mike Rodgers e Juliano Forte).

Presenti anche altre due medaglie olimpiche: la russa Anzhelika Sidorova (argento nel salto con l’asta di cui è Campionessa del Mondo) e il giamaicano Ronald Levy (bronzo sui 110 ostacoli). Tanti italiani in pista come Zane Weir e Leonardo Fabbri (getto del peso), Davide Re ed Edoardo Scotti (400 metri), Paolo Dal Molin e Hassane Fofana (110 ostacoli), Ahmed Abdelwahed (1500 metri), Raphaela Lukudo e Ayomide Folorunso (400 metri).

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Atletica, Tortu sfida Desalu sui 200! C’è anche Tamberi: tre Campioni Olimpici in gara a Chorzow

Atletica, Diamond League: Randazzo 3° a Bruxelles. Duplantis, niente record. Kerley vince in 9.94, Mahuchikh batte Lasitskene