Nuoto, ISL 2021: vincono gli Energy Standard il 1° match. Aqua Centurions terzi, ma azzurri in grande evidenza!

E’ calato il sipario su questo primo incontro dell’International Swimming League 2021, la Champions League del nuoto. La piscina Scandone di Napoli, sede della Regular Season di questa competizione, ha regalato tantissime emozioni e a imporsi sono stati gli Energy Standard con 511.5 punti a precedere i Toronto Titans con 496.5 punti, gli Aqua Centurions con 442.5 e i DC Trident 311.5.

Skin race decisive per gli ENS che grazie a Sarah Sjoestroem (MVP del confronto) e a Chad Le Clos sono riusciti a conquistare il successo in un confronto molto serrato con i Titans. Tuttavia, la compagine italiana degli Aqua Centurions si è fatta valere non poco nel darsi nella vasca da 25 metri. Nei 100 stile libero Alessandro Miressi ha regolato tutti con il crono di 46″30 a precedere il compagno di squadra Thomas Ceccon (46″43) e il russo Kolesnikov (46″73) degli Energy Standard.

Nicolò Martinenghi si è imposto nei 100 rana in 56″96, con il compagno di squadra degli Aqua Centuriona Arno Kamminga terzo in 47″10. Ceccon, dopo la prestazione a stile libero, si è speso nei 100 misti vincendo la sua prova con il crono di 51″95Martina Carraro protagonista assoluta dei 100 rana in 1’04″85, con Arianna Castiglioni terza in 1’05″01. Assente in questa gara Benedetta Pilato (ENS). Federica Pellegrini, nei suoi 200 stile libero, splendida seconda in 1’53″95 preceduta solo dall’atleta di Hong Kong Haughey (ENS) in 1’52″88. Da sottolineare anche le prestazione nei 400 misti di Alberto Razzetti nei 400 misti, tra le fila dei Toronto Titans, giunto secondo in 4’04″21 nella specialità vinta da Bolodin degli Aqua Centurions in 4’02″67.

In buona sostanza, lo spettacolo non è mancato e la Regular Season proseguirà con l’incontro 2 che si terrà nella due-giorni dal 28 al 29 agosto con Cali Condors, LA Current, Tokyo Frog Kings e NY Breakers protagonisti.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Nuoto, ISL Napoli 27 agosto in DIRETTA: il primo match se lo aggiudicano gli Energy Standard, terzi gli Acqua Centurions di Pellegrini!

Tennistavolo, Qualificazioni Europei a squadre 2021: Italia-Estonia 3-0. Domani sfida decisiva con la Svizzera