Seguici su

Ginnastica e cultura fisica

LIVE Ginnastica ritmica, Olimpiadi Tokyo in DIRETTA: Ashram vince a sorpresa, Averina battute! Baldassarri sesta

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Grazie a tutti per averci seguito. Appuntamento a stanotte (ore 04.00) per la finale a squadre, l’Italia insegue la medaglia con le Farfalle.

11.27 L’israeliana Linoy Ashram ha fatto saltare il banco e contro qualsiasi pronostico ha vinto la meglia d’oro con 107.800. Le gemelle russe Averina si leccano le ferite: Dina è seconda con 107.650, Arina è quarta con 102.100. Il bronzo finisce al collo della bielorussa Alina Harnasko (102.700). Milena Baldassarri è eccellente sesta col totale di 99.625, a un punto esatto dal quinto posto della bulgara Boryana Kaleyn.

11.25 FINALE COL BRIVIDOOOOOOOO! Dina Averina 24.000, ottiene un totale di 107.650 e si ferma ad appena 0.150 da Linoy Ashram!

11.18 La bielorussa Alina Harnasko si inserisce in seconda piazza con 102.700, supera Arina Averina! Ora la chiusura di Dina Averina.

11.18 Dina Averina dovrebbe ottenere 24.200 al nastro per strappare l’oro ad Ashram.

11.15 Linoy Ashram fa saltare il banco! 23.330! Chiude la gara con 107.800! Ha ipotecato l’oro a sorpresa.

11.10 Mancano tre ginnaste. Arina Averina è in testa con 102.100 ma ora tocca a Linoy Ashram, può vincere l’oro.

11.02 Kaleyn totalizza 22.450 e chiude la sua gara con 100.625, superando dunque Milena Baldassarri.

10.58 Ora Boryan Kaleyn, vediamo se riesce a superare Baladdassarri: ha bisogno di 21.5.

10.54 BRAVISSIMA MILENA BALDASSARRI. Conclude una gara splendida con 22.400 al nastro, 99.625 di totale!

10.50 Errore di Arina Averina col nastro! 19.550. Medaglia a rischio. Anastasiia Salos 21.800. Ora tocca a Milena Baldassarri.

10.42 Ora la grande chiusura al nastro.

10.40 CLASSIFICA PRIMA DELL’ULTIMA ROTAZIONE. Linoy Ashram in testa con 84.500, alle sue spalle le russe Dina Averina (83.650) e Arina Averina (82.550). Milena Baldassarri sesta con 77.225.

10.37 Dina Averina accusa mezzo punto di ritardo dalla Ashram! 28.150.

10.30 Linoy Ashram sta mettendo paura alle gemelle! 28.650 con le clavette, tra poco la risposta di Dina.

10.22 Onopriienko e Pohranychna fanno poca strada: 26.100 e 24.900. Ora attesa la bordata di Linoy Ashram.

10.15 Kaleyn sui punteggi di Baldassarri: 26.650. Ora le ucraine Onopriienko e Pohranychna.

10.10 Nicol Zelikman abbondantemente dietro a Baldassarri con 25.600. Ora la bulgara Boryan Kaleyn.

10.05 Che costanza di Milena Baldassarri! 26.300 con le clavette, sta disputando una gara di grande spessore. Ora l’israeliana Nicol Zelikman e la bulgara Boryana Kaleyn.

10.00 Il punteggio di Arina Averina viene alzato di quattro decimi! 27.800. Salos sbaglia e si ferma a 24.950, ora tocca a Milena Baldassarri.

09.55 Intanto Arina Averina ha avanzato ricorso.

09.52 Arina Averina ha sbagliato! 27.400 è buono, ma lei aspettava molto di più. Ora la bielorussa Anastasiia Salos.

09.50 Ora inizia la rotazione alle clavette. Apre Arina Averina.

09.48 SIAMO A META’ GARA. L’israeliana Linoy Ashram è al comando con 55.850, duello cosmico per l’oro con la russa Dina Averina. L’altra russa Arina Averina è terza (54.750) con un minimo margine nei confronti della bielorussa Alina Harnasko (54.000). Milena Baldassarri sesta (50.725).

09.47 Spaventoso 28.300 di Dina Averina! Risponde ad Ashram, è un duello al cardiopalma!

09.40 Brava Harnasko a totalizzre 27.500.

09.37 Favolos Linoy Ashram! 28.300 alla palla, sta cercando di mettere paura alle Averina! Ora Alina Harnasko, poi Dina Averina.

09.35 Niente di particolarmente rilevante per le ucraine: 24.100 per Pohranychna, 23.550 per Onopriienko. Ora Linoy Ashram, esercizio cruciale per le medaglie.

09.26 Boryan Kaleyn ottiene lo stesso punteggio di Baldassarri! 25.625. Ora le ucraine Onopriienko e Pohranychna.

09.25 Nicol Zelikman sta faticando (24.150). Ora la bulgara Boryana Kaleyn è attesa da un buon esercizio.

09.22 Ora l’israeliana Nicol Zelikman.

09.20 Brava Milena Baldassarri con la palla, esercizio gradevole: 25.625. A metà gara ha totalizzato 50.725 punti, sta facendo la sua prova da quinto-settimo posto.

09.17 Grave errore di Anastasiia Salos (23.000), ORA MILENA BALDASSARRI.

09.10 Arina Averina parte alla grande con 27.900, ora la bielorussa Anastasiia Salos.

09.06 Si riparte con la russa Arina Averina, Milena Baldassarri si esibirà per terza.

09.03 Ora si andrà alla palla.

09.01 CLASSIFICA DOPO LA PRIMA ROTAZIONE. L’isreliana Linoy Ashram è in testa con 27.550, seguita dalle sorelle russe Averina: Dina seconda con 27.200, Arina terza con 26.850. La bielorussa Alina Harnasko è quarta (26.500), poi la bulgara Boryana Kaleyn (25.900). La nostra Milena Baldassarri è settima (25.100).

09.00 Dina Averina si ferma alle spalle di Linoy Ashram di tre decimi: 27.200.

08.55 La bielorussa Alina Harnasko si inserisce in terza piazza con 26.500, ora Milena Baldassarri è sesta. Manca lo show della fuoriclasse Dina Averina.

08.48 Pohranychna ottiene 24.500 e si accoda alle spalle di Milena Baldassarri. Ora la quotata israeliana Linoy Ashram, atleta da medaglia.

08.40 Boryna Kaleyn sventaglia la concorrenza, timbra 25.900 e si inserisce in seconda posizione. Tocca all’ucraina Khrystyma Pohranychna.

8.35 – L’israeliana Nicol Zelikman sporca alcune fasi dell’esercizio con il cerchio. 23.700 ed ultima posizione per la rappresentante di Israele. Ora la bulgara Boryana Kaleyn.

8.32 – 25.100. Per ora è terza Baldassarri, i giudici sono stati molto severi, ma mancano altre tre rotazioni.

8.31 – Davvero coinvolgente l’interpretazione dell’azzurra, che non ha commesso errori. Attendiamo il punteggio.

8.28 – Molto elegante la diciannovenne bielorussa Anastasiia Salos, che chiude questo esercizio con lo score di 25.425. Ora tocca a Milena Baldassarri!

8.24 – 26.850 per Arina Averina, una delle favorite assieme alla gemella Dina.

8.21 – Si comincia con il cerchio. Arina Averina si è qualificata con il secondo punteggio a questa finale.

8.18 – L’azzurra sarà la terza ad esibirsi, dopo la russa Arina Averina ed alla bielorussa Anastasiia Salos.

8.10 – Ben ritrovati nella DIRETTA LIVE di ginnastica ritmica amici di OA Sport. Tra poco spazio alla finale del concorso all-around con la nostra Milena Baldassarri.

Grazie a tutti per averci seguito. Alle ore 08.20 ci sarà la finale all-around con Milena Baldassarri. Le squadre torneranno in pedana domani (ore 04.00) per la finale che assegnerà le medaglie.

05.57 La Bulgaria si impone nel turno eliminatorio con 91.800, davanti a Russia (89.050) e Italia (87.150). Sulla carta sono queste le formazioni più quotate, le Farfalle possono ambire al podio. Le azzurre dovranno però temere Isrele (84.650), Ucraina (82.700), Giappone (79.725) e Bielorussia (79.650) che si sono salvate nonostante grossi errori. In finale anche la Cina (sorprendente quinta con 83.600). Eliminato l’Azerbaijan tra le big.

05.52 Si è concluso il turno di qualificazione.

05.50 L’Azerbaijan si ferma a 37.650 e chiude in decima posizione col totale di 74.350.

05.45 Egitto 33.050, ora l’Azerbaijan chiude il turno di qualificazione.

05.40 L’Ucraina si ferma a 41.250 e si inserisce in sesta posizione col totale di 82.700, entrerà in finale. Sarà in finale anche il Giappone (79.725), mentre la Bielorussia trema: deve sperare che l’Azebaijan faccia meno di 43.000, impresa comunque ardua per le azere.

05.35 La Bulgaria chiude al comando con 91.800, nettamente davanti a Russia (89.050) e Italia (87.150). Poi a seguire Israele (84.650) e Cina (83.600). Mancano Ucraina, Azerbaijan ed Egitto ma non intaccheranno le prime tre posizioni.

05.35 Hanno commesso un grosso errore, ma ottengono comunque 44.300: 1.75 punti in più dell’Italia…

05.31 BRUTTISSIMO ERRORE DELLA BULGARIA! A metà esercizio una sbavatura evidente, dovrebbero fare peggio dell’Italia.

05.28 Gli USA si fermano a 35.825. Ora toccca alla quotatissima Bulgaria dopo lo show esibito nel primo attrezzo.

05.20 Ora gli USA, squadra che non entrerà in finale.

05.19 Solo 39.325 per il Giappone! Incredibile! Sono soltanto quinte col totale di 79.725, dovrebbero però riuscire a qualificarsi per la finale, ma che brividi…

05.16 ERRORACCIO DEL GIAPPONE. Bruttissima perdita del cerchio, a rischio la qualificazione alla finale!

05.13 Straripante 43.300 della Russia, che chiude col totale di 89.050: due punti meglio dell’Italia… Ora vediamo il Giappone, che deve tirare l’esercizio per entrare in finale.

05.07 DIETROOOO! Israele finisce abbondantemente dietro alle azzurre: 40.650 per un esercizio ricco di difficoltà, 84.650 il totale. Ora la fortissima Russia.

05.05 L’Italia ha chiuso la sua gara col totale di 87.150, ora attende la risposta di Israele.

05.02 Ora tocca a Israele, avversario diretto dell’Italia.

05.00 Roboante 43.650 della Bielorussia, 1.1 punti meglio dell’Italia. L’esercizio delle Farfalle ne esce un po’ ridimensionato. Le bielorusse però aveva sbagliato con le cinque palle e ora devono salvare l’accesso alla finale.

04.57 Arriva un ottimo 42.550, due decimi in più rispetto agli Europei conclusi con l’argento. Difficoltà di 36.100, esecuzione di 8.500. ITALIA IN TESTA. Ora tocca alla Bielorussia.

04.55 STREPITOSEEEEEEEEE! Magnifica esecuzione sulle note del sempre toccante “Albero della vita”. La azzurre interpretano al meglio un esercizio toccante con clavette e cerchio, encomiabile dal primo all’ultimo istante. Prova di forza dell’Italia, pass in tasca per la finale.

04.50 Uzbekistan 36.900. ORA TUTTI CON L’ITALIA!

04.45 La Cina ottiene un bel 42.000 e chiude col totale di 83.600, può puntare alla finale. Ora le poco ambiziose Australia e Brasile.

04.30 Inizia la rotazione con cerchi e clavette. Parte la Cina.

04.25 L’Italia si è ben comportata nella prima parte di gara, ma al momento Bulgaria e Russia appaiono superiori. L’esercizio delle Farfalle è stata comunque di assoluto spessore e fa ben sperare, al momento tutte le rivali principali ci sono dietro.

04.22 La seconda rotazione inizierà alle ore 04.30, verrà aperta dalla Cina. L’Italia si esibirà per quinta.

04.21 Tra pochi istanti la seconda e ultima rotazoine con l’esercizio misto.

04.20 CONCLUSA LA ROTAZIONE CON LE CINQUE PALLE. Siamo a metà gara. La Bulgaria è al comando con 47.500, ampiamente davanti a Russi (45.750) e Italia (44.600). A seguire Israele (44.000), Uzbekistan (42.100), Cina (41.600), Ucraina (41.450), Giappone (40.400). Azerbaijan e Bielorussia sono clamorosamente fuori dalle migliori otto con 36.700 e 36.000: occorre una grande rimonta.

04.18 Solo 36.700 per l’Azerbaijan!

04.15 Ben due perdite di attrezzo per l’Azerbaijan!

04.10 L’Egitto ottiene 36.300. Ora l’Azerbaijan per chiudere la rotazione con le 5 palle, squadra ambiziosa.

04.05 L’Ucraina perde l’attrezzo e si ferma a 41.450. Ora il modesto Egitto.

04.00 LEGNATA DELLA BULGARIA: inverosimile 47.500. Hanno portato a lezione Italia e Russia, addirittura 2.9 punti in più dell’Italia e 1.75 in più della Russia. Ora tocca all’ambiziosa Ucraina.

03.52 USA fermi a 37.850. Ora la blasonatissima Bulgaria, tra le grandi favorite della vigilia.

03.48 Infatti Giappone penalizzato in maniera importante: 40.400, sono soltanto sesti. Qualificazione alla finale tutta da guadagnare. Ora gli USA, sulla carta non un fattore per le posizioni che contano.

03.46 GRAVISSIMO ERRORE del Giappone. Perdita di attrezzo e fuori pedana, poi ci mettono tantissimo ad andare a prendere l’attrezzo di riserva.

03.42 ROBOANTE 45.750. La Russia ottiene 1.15 punti in più rispetto all’Italia. Appaiono difficilmente battibili, l’oro sembra già assegnato… L’Italia ora è seconda e osserva da vicino il Giappone.

03.38 Incredibile! Le russe si slacciano la parte superiore del body a metà esercizio e il body cambia colore, da rosa diventa blu. Un colpo di teatro che fa scena. Esercizio naturalmente impeccabile, vedremo se e quanto saranno avanti all’Italia.

03.35 Israele si distingue con un esercizio frenetico e rico di difficoltà: 44.000, sei decimi peggio dell’Italia. Ora tocca alla Russia, grande favorita della vigilia per l’oro.

03.32 Infatti esce un pessimo 36.000! Rischiano di non andare in finale. Ora tocca a Israele, possibile avversario dell’Italia per le medaglie.

03.30 ATTENZIONEEEEE. La Bielorussia si è persa! Ha perso l’attrezzo negli ultimi 20 secondi e poi si è totalmente smarrita.

03.27 ITALIA IN TESTA: 44.600, con 36.100 di difficoltà e 8.500 di esecuzione. Ora tocca alla quotata Bielorussia.

03.25 MERAVIGLIOSEEEEEE! Le azzurre sono state impeccabili sulla musica di Ninja, hanno fatto il loro lavoro e si sono messe in mostra. Una musica in stile nipponica, indossavano un body realizzato a mo’ di kimono. Davvero spettacolari.

03.20 Uzbekistan in testa con 42.100, ma ora si fa sul serio: TUTTI INSIEME CON L’ITALIA!

03.15 Il Brasile non può andare oltre a un basso 35.450. Ora il livello dovrebbe alzarsi con l’Uzbekistan, poi toccherà all’Italia.

03.12 Intanto cresce l’attesa per l’Italia, che si esibirà per quinta, subito dopo l’Uzbekistan.

03.10 L’Australia è davvero modestissima: 20.850. Ora spazio al poco ambizioso Brasile.

03.05 Nulla di entusiasmante per la Cina, che si ferma a 41.600.

03.03 Si parte con le cinque palle. Le prime a esibirsi sono le poco accreditate Cina, Australia e Brasile. Sono in gara 14 squadre.

03.01 Le squadre si cimenteranno in due attrezzi. 5 palle, cerchi e clavette.

02.59 Le Farfalle sono molto agguerrite e puntano al podio, il sogno medaglia è concreto. Russia grande favorita della vigilia, subito dietro c’è la Bulgaria.

02.57 Si inizia alle ore 03.00, in pedana anche l’Italia. Le migliori otto squadre si qualificano alla Finale di domani, quando si assegneranno le medaglie.

02.55 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle qualificazioni per gruppi ale Olimpiadi.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle qualificazioni per gruppi di ginnastica ritmica alle Olimpiadi di Tokyo 2021. L’Italia vuole essere grande protagonista con le sue Farfalle, che puntano essere tra le migliori per poi giocarsi una medaglia nella giornata di domani. Alessia Maurelli e compagne, reduci dal secondo posti ai recenti Europei, hanno tutte le carte in regola per distinguersi e si preannuncia grande spettacolo in pedana.

Russia e Bulgaria sembrano avere una marcia in più, ma le azzurre se la giocano alla grande. In lotta per qualcosa di importante anche Israele, Azerbaijan, Ucraina, Bielorussia, Giappone. Tutte le squadre dovranno cimentarsi con i due attrezzi (5 palle, cerchi e clavette), al termine dei quali verranno sommati i punteggi e si determinerà la classifica generale.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE delle qualificazioni all-around per gruppi di ginnastica ritmica alle Olimpiadi di Tokyo 2021: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, esercizio dopo esercizio, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 03.00. Buon divertimento a tutti.

Photo LiveMedia/Fabrizio Carabelli

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *