Giro di Polonia 2021: ancora Joao Almeida! Successo nella quarta tappa su Mohoric e Vendrame

Altro arrivo in leggera salita per il Giro di Polonia 2021. Nella quarta tappa arriva la doppietta per il portoghese Joao Almeida: il capitano della Deceuninck Quick-Step, già leader della classifica generale, riesce ad imporsi in uno sprint ristretto nella frazione conclusa a Bukovina Resort, allungando così il proprio margine in graduatoria.

Solito copione nelle prime fasi di gara, il gruppo ha ovviamente lasciato andare via la fuga al primo tentativo. All’attacco cinque uomini che non hanno guadagnato però un vantaggio esorbitante: Larry Warbasse (AG2R Citroën Team), Attila Valter (Groupama – FDJ), Edward Theuns (Trek – Segafredo), Marco Canola (Gazprom – RusVelo) e Quinten Hermans (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), con quest’ultimo che, vista la sua posizione in classifica generale molto vicina alla vetta, ha preferito rialzarsi e farsi riassorbire dal plotone.

Gli attaccanti sono stati riassorbiti dal gruppo proprio verso l’approccio dell’ascesa conclusiva, grazie all’accelerazione della Ineos Grenadiers. A prendere in mano l’iniziativa anche UAE Emirates e Deceuninck Quick-Step, con il plotone che si è frammentato, senza però distruggersi del tutto.

Nello sprint ristretto dunque ha avuto di nuovo le forze per imporsi Joao Almeida: il portoghese è riuscito a primeggiare su Matej Mohorič (Bahrain – Victorious) ed il nostro Andrea Vendrame (AG2R Citroën Team). Da sottolineare in casa azzurra i piazzamenti nella top-10 anche di Diego Ulissi (UAE Emirates) ed Antonio Tiberi (Trek-Segafredo), rispettivamente ottavo e nono.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Ciclismo, Egan Bernal: “Sarebbe un sogno riuscire a vincere i tre grandi giri”

Vuelta a España 2021, la mina vagante Tom Pidcock. Il britannico è pronto a stupire nel primo grande giro della sua carriera