Rugby a 7, Olimpiadi Tokyo: le migliori non deludono. L’Argentina fa suo il big match con l’Australia

Niente sorprese nella prima giornata del torneo di rugby seven a Tokyo 2021. Il torneo maschile parte con le migliori che conquistano tutte la doppia vittoria e sono già matematicamente ai quarti di finale. Nel match più atteso, quello tra Argentina e Australia, sono i sudamericani a imporsi e a essere a un passo dalla qualificazione.

Dominio All Blacks 7s nel gruppo A, con i neozelandesi che hanno chiuso la prima giornata battendo nettamente sia la Corea del Sud sia l’Argentina. Alle loro spalle, appaiati, Argentina e Australia, ma i sudamericani si sono imposti nella sfida diretta e, dunque, salvo sorprese battendo domani la debole Corea del Sud dovrebbero chiudere secondi.

Nel gruppo B sono già decise le prime due, quindi le certe di un posto ai quarti di finale. Sono Gran Bretagna e Fiji, le favorite della vigilia, che hanno battuto Giappone e Canada. Nette le vittorie dei britannici, che non hanno concesso neanche un punto agli avversari, mentre le Fiji hanno sofferto un po’ di più, soprattutto col Giappone, ma ora sono certi dei quarti.

Combattuto, infine, il gruppo C, dove gli Stati Uniti rischiano grosso. Vincono di misura contro il Kenya e poi bissano, di soli due punti, contro l’Irlanda e conquistano così a fatica la certezza dei quarti di finale. Con gli USA volano già ai quarti anche i Blitzbokke sudafricani che si sono imposti anche loro su Irlanda e Kenya.

RUGBY A SETTE – FASE A GIRONI (torneo maschile)
Giappone-Fiji 19-24
Gran Bretagna-Canada 24-0
Nuova Zelanda-Corea del Sud 50-5
Australia-Argentina 19-29
Sudafrica-Irlanda 33-14
Stati Uniti-Kenya 19-14
Gran Bretagna-Giappone 34-0
Fiji-Canada 28-14
Nuova Zelanda-Argentina 35-14
Australia-Corea del Sud 42-5
Stati Uniti-Irlanda 19-17
Sudafrica-Kenya 14-5

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket 3×3 Olimpiadi, Italia-Russia: programma, orario, tv, streaming

Scherma, Olimpiadi Tokyo: Daniele Garozzo è in finale! Battuto Shikine e medaglia già sicura