Ciclismo, Alessio Martinelli passerà professionista con la Bardiani CSF Faizanè: “Pronto a ripagarli”

È il ventenne Alessio Martinelli il terzo giovane neoprofessionista pronto a debuttare tra i big con le vesti della Bardiani-CSF-Faizanè. Dopo Luca Colnaghi e lo spagnolo Iker Bonillo, è dunque in arrivo il vicecampione del mondo junior di Harrogate 2019, attualmente in forza tra i dilettanti con la Continental Colpack-Ballan.

Già ad inizio stagione si era aggregato al team della famiglia Reverberi nel training camp di Benidorm. In questa occasione il giovane di Sondalo si era potuto testare durante gli allenamenti al fianco dei pro, condividendo i primi momenti assieme a coloro che saranno i suoi compagni di squadra per almeno due stagioni tra il 2022 e il 2023.

L’atleta valtellinese ha raccolto importanti risultati nelle categorie giovanili. In particolare il 2019, nel suo ultimo anno da junior, quando vinse la terza tappa del Giro della Lunigiana, giungendo anche secondo nella classifica generale, oltre alla sopraccitata medaglia d’argento iridata, ed al terzo posto ai Campionati Nazionali di categoria. Più sfortunato invece il suo periodo tra i dilettanti, dove numerosi infortuni, conseguenti alle cadute, lo hanno costretto a ripetuti stop, che tuttavia non minano le grandi qualità e potenzialità di un atleta ancora tutto da scoprire, esplosivo e capace di esprimersi sia su strappi che su salite più impegnative.

Queste sono state le dichiarazioni a caldo dello stesso Alessio Martinelli riportate nel comunicato stampa della Bardiani:Sicuramente i miei due anni da junior sono stati più fortunati e ricchi di soddisfazioni degli ultimi due. Da junior ho raccolto 13 successi in due anni, il primo è stato di crescita, il secondo con la tappa regina del Lunigiana, il secondo posto al Mondiale ed i tanti successi e piazzamenti, sono riuscito a esprimermi come volevo. In questi ultimi due anni, oltre allo stop Covid, ho purtroppo subito numerose cadute, che hanno portato a ripetuti stop ed infortuni ogni volta che ero pronto a ripartire“.

In ultima battuta Martinelli ha dichiarato: “Devo ringraziare il team Colpack di Beppe Colleoni che nonostante le cadute e gli infortuni mi ha sempre aspettato e dato l’opportunità di gareggiare in competizioni importanti, così come il team Bardiani CSF Faizanè che mi segue da quando ero junior e mi ha dato grande fiducia con questo contratto. Sono pronto a ripagarli”.

Foto: FCI

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alessio Martinelli Bardiani-CSF-Faizanè Team Colpack Ballan

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Olimpiadi Tokyo: Germania-Brasile piatto forte di giornata, debutto per Francia e Spagna

Volley, il ct della Serbia punge Paola Egonu: “Non sarà mai come Tijana Boskovic, le mancano dei colpi”