Canottaggio, Olimpiadi Tokyo: subito in acqua i primi quattro equipaggi azzurri

Prima ancora che vada in scena la Cerimonia d’Apertura delle Olimpiadi di Tokyo, il canottaggio sarà il terzo sport ad aprire i battenti ai Giochi: per l’Italia saranno subito protagoniste nelle batterie di domani, venerdì 23 luglio, tra le ore 01.30 e 05.10 italiane, ben quattro imbarcazioni.

Scatteranno le batterie per il singolo senior maschile di Gennaro Di Mauro, il doppio senior femminile di Alessandra Patelli e Chiara Ondoli, il quattro di coppia senior maschile di Simone Venier, Andrea Panizza, Luca Rambaldi e Giacomo Gentili, ed il quattro di coppia senior femminile di Valentina Iseppi, Alessandra Montesano, Veronica Lisi e Stefania Gobbi. L’Italia non sarà in gara nel singolo senior femminile e nel doppio senior maschile.

Grande attesa per il quattro di coppia senior maschile, imbarcazione che era assente a Rio 2016, ma che nelle ultime stagioni è ritornata ai fasti dei Cavalieri delle Acque. Domani sarà soltanto lotta a distanza con i Paesi Bassi, grandi antagonisti degli azzurri, ma l’Italia deve centrare subito la finale.

Diverse le attese per il singolo senior maschile: raggiungere le semifinali sarebbe forse l’obiettivo massimo, e domani ci sarà un primo importante banco di prova per centrare i quarti. Intanto ci sarà il primo confronto cronometrico tra i favoriti, ovvero il tedesco Oliver Zeidler, il danese Sverri Nielsen (nella batteria dell’azzurro) ed il norvegese Kjetil Borch.

Il quattro di coppia senior femminile è stato una delle sorprese ai Mondiali 2019, ottenendo la qualificazione ai Giochi: domani le azzurre cercheranno l’ingresso diretto in finale, che potrebbe essere già considerato un risultato positivo. La Cina appare superiore, l’Italia lotterà con la Polonia per raggiungere già l’ultimo atto.

Il doppio senior femminile vorrà ben figurare, anche se Romania e Canada sulla carta sono più forti. Sarà sfida con il ROC (Comitato Olimpico Russo) per il passaggio diretto in semifinale. Nelle altre batterie attesa per Nuova Zelanda, Paesi Bassi e Lituania, le altre pretendenti al podio.

Nel singolo senior femminile confronto cronometrico a distanza tra Nuova Zelanda, ROC, USA, Irlanda ed Austria, le imbarcazioni più accreditate per le medaglie. Nel doppio senior maschile, invece, saranno interessanti i confronti diretti tra Cina e Francia, Paesi Bassi e Gran Bretagna, ed Irlanda e Svizzera.

Foto: LiveMedia/Danilo Vigo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Olimpiadi Tokyo: il tabellone di Fabio Fognini. Esordio contro Sugita, agli ottavi incrocio pericoloso con Medvedev

Tennis, Olimpiadi Tokyo: tabellone doppio femminile. L’Italia non sarà presente