Seguici su

Canottaggio

Canottaggio, Gennaro Di Mauro: “Dovrò fare la gara della vita per entrare in finale”

Pubblicato

il

Gennaro Di Mauro ha riportato il singolo azzurro in semifinale alle Olimpiadi per la prima volta dopo ben trentatré anni di digiuno. L’azzurro, che nella sua batteria è giunto terzo alle spalle di Norvegia e Grecia, tra poche ore tornerà in acqua per il penultimo atto di questi Giochi di Tokyo 2021. Di Mauro sarà chiamato a realizzare una vera e propria impresa per riuscire a strappare il pass per l’atto conclusivo della manifestazione.

Ad ogni modo, il risultato che otterrà in quest’Olimpiade il napoletano ha un’importanza relativa. Gennaro, infatti, è un ragazzo giovanissimo, che ha deve ancora compiere vent’anni, ed è a Tokyo, prima di tutto, per fare esperienza. Il futuro, stante quanto ha già fatto vedere, sin qui, l’azzurro, è sicuramente roseo.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Gennaro Di Mauro in vista della semifinale:
Mi sento bene, sono emozionato ma comunque pronto e impaziente di gareggiare. So che sarà dura, e che dovrò fare la gara della vita per entrare in finale, ma sono carico e pronto a dare il massimo per riuscirci e non avere niente da recriminare”.

Foto: Lapresse

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *