ATP Los Cabos 2021, i risultati del 20 luglio: Jordan Thompson agli ottavi di finale

Va in archivio una nuova giornata a Los Cabos (Messico), sede del torneo ATP sul cemento messicano. Andiamo, dunque, a raccontarvi cosa sia accaduto nei match in programma.

Si parte dal confronto dell’australiano Jordan Thompson (testa di serie n.5) che ha sconfitto la wild card Ivo Karlovic (n.200 del mondo). L’aussie ha prevalso nei confronti del lunghissimo croato, lontano dalla miglior condizione, con il punteggio di 6-4 7-5, facendo la differenza nei punti davvero importanti dell’incontro. Thompson continua la propria avventura messicana e affronterà l’austriaco Sebastian Ofner (n.165 del mondo), impostosi per 6-3 3-1 contro il connazionale Jurij Rodionov costretto al ritiro nel secondo parziale.

Missione compiuta per il tennista di Ecuador Emilio Gomez: il n.168 del ranking l’ha spuntata contro il qualificato colombiano Nicolas Mejia (n.301 ATP) per 6-4 6-1 e affronterà l’australiano Alex Bolt che ieri ha battuto in rimonta Andreas Seppi. Può sorridere anche lo svedese Elias Ymer (n.169 del mondo): lo scandinavo ha avuto la meglio nella partita contro il qualificato australiano Matthew Ebden (n.247 del ranking) per 7-5 6-1. Ymer avrà sulla sua strada la testa di serie n.1 del torneo Cameron Norrie e contro il mancino britannico sarà dura.

Nel derby americano la vittoria è andata a Ernesto Escobedo (n.182 del ranking): 6-3 6-4 contro Mackenzie McDonald (n.106 del mondo). Escobedo nel prossimo incrocio avrà un altro connazionale, ovvero Denis Kudla (n.107 ATP). Buone notizie anche per il giapponese Yasutaka Uchiyama (n.119 del ranking) che in tre set ha sconfitto il qualificato americano Alexander Sarkissian (n.478 del mondo) per 5-7 6-0 6-4. Il nipponico nel secondo turno dovrà affrontare la testa n.6 del tabellone Steve Johnson.

A chiosa, l’ucraino Illya Marchenko (n.161 del mondo) ha sconfitto per 6-3 6-2 il tedesco Peter Gojowxzyk (n.129 ATP) e nel secondo round giocherà contro il n.3 del seeding Taylor Fritz.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
ATP Los Cabos 2021 Jordan Thompson

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


Lascia un commento

Quali sono i nuovi sport alle Olimpiadi di Tokyo? Dal karate al surf, dallo skateboard all’arrampicata

Olimpiadi Tokyo, Paola Egonu portabandiera del CIO alla Cerimonia d’Apertura. Chi saranno gli altri 7 alfieri?