Tennis, Ranking ATP (28 giugno): non cambia la vetta con Djokovic leader e Berrettini numero 1 d’Italia. Risale Seppi

Questa settimana l’unica variazione del ranking ATP, nel senso più letterale della parola, è nei punti di Daniil Medvedev. Il russo, dopo aver fatto suo l’ATP 250 di Maiorca, in Spagna, ha rosicchiato qualche punto a Djokovic e si è creato un cuscinetto di sicurezza anche nei confronti di chi lo insegue. Con Rafael Nadal che ha deciso di non partecipare a Wimbledon, il suo secondo posto non sarà in alcun modo in pericolo e, anzi, è l’unico che possa togliere la vetta a Novak Djokovic.

Saranno diversi i movimenti da tenere in considerazione ai Championships. Oltre alla questione Djokovic-Medvedev, infatti, c’è Alexander Zverev che, vista l’assenza di Dominic Thiem, può passare l’austriaco e ritornare nei primi 5 (il suo best ranking, va ricordato, è il 3° posto raggiunto a novembre 2017). E in questo gioco di incastri entra anche Matteo Berrettini, che metterebbe la freccia su Roger Federer innanzitutto con un cattivo risultato dello svizzero, che difende la finale, e poi con un risultato di rilievo.

RANKING ATP (TOP 10)

1 SRB Novak Djokovic 12113
2 RUS Daniil Medvedev 10280
3 ESP Rafael Nadal 8630
4 GRE Stefanos Tsitsipas 7980
5 AUT Dominic Thiem 7425
6 GER Alexander Zverev 7305
7 RUS Andrey Rublev 6120
8 SUI Roger Federer 4815
9 ITA Matteo Berrettini 4468
10 ESP Roberto Bautista Agut 3125

Posto il fatto che, per salire in settima posizione, il numero 1 d’Italia dovrebbe vincere il torneo e sperare in una forte defaillance dell’altra metà di Russia in top ten, Andrey Rublev, non cambia niente nemmeno per gli altri tre uomini di punta dell’Italia. Jannik Sinner è il principale candidato a guadagnare punti, se non altro per le scarsissime preoccupazioni in questo senso. Lorenzo Sonego non guadagna nulla nonostante la finale di Eastbourne, scende (per variazioni altrui e impossibilità propria di giocare prima di Wimbledon per ragioni note) Lorenzo Musetti, risale invece Andreas Seppi con i quarti nel torneo inglese che precede i Championships.

AZZURRI NELLA TOP 100

9 Matteo Berrettini 4468
23 Jannik Sinner 2320
27 Lorenzo Sonego 2038
31 Fabio Fognini 1868
63 Lorenzo Musetti 1106 (-5)
77 Gianluca Mager 918 (+1)
86 Marco Cecchinato 878 (-2)
88 Stefano Travaglia 870 (-2)
90 Andreas Seppi 863 (+5)
96 Salvatore Caruso 809 (+1)

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Golf: Harris English batte Kramer Hickok dopo un playoff infinito al Travelers Championship. Guido Migliozzi 13°

Basket, Preolimpico 2021: Serbia unica favorita. All’Italia servirà il miracolo a Belgrado