Lotta, Ranking Series 2021: Frank Chamizo sarà testa di serie numero 1 alle Olimpiadi nei -74 kg dello stile libero

Si è chiusa la seconda giornata della tappa conclusiva delle Ranking Series 2021, che andrà in scena fino a domenica 13 giugno a Varsavia, in Polonia: la manifestazione è molto importante, in quanto è l’ultima ad assegnare punti per il ranking olimpico, che determinerà le quattro teste di serie ai Giochi Olimpici di Tokyo, ma sarà vitale anche per la definizione delle teste di serie dei Campionati Mondiali in programma ad Oslo, in Norvegia, ad ottobre.

In Polonia nei -74 kg dello stile libero Frank Chamizo oggi ottiene i punti necessari per confermarsi numero 1 del ranking olimpico e dunque essere numero 1 del tabellone alle Olimpiadi: tra i primi dieci della classifica l’unico altro atleta presente a Varsavia era il kazako Daniyar Kaisanov, terzo ma distante 5 punti dall’azzurro (62 contro 57): i due si sono sfidati nei quarti di finale ed a spuntarla è stato Chamizo, capace di imporsi ai punti per 2-0.

L’azzurro nel turno di qualificazione aveva superato ai punti per 7-2 il tedesco Lucas Marco Kahnt, poi ha battuto, come detto, il kazako, infine in semifinale ha battuto ai punti per 5-4 l’ucraino Semen Radulov. Chamizo nel pomeriggio non ha disputato la finale, ufficialmente a causa di un infortunio, lasciando la vittoria all’iraniano Mostafa Hosseinkhani. Al terzo posto proprio il kazako Daniyar Kaisanov e l’azero Khadzhimurad Gadzhiyev.

CATEGORIE DI PESO OLIMPICHE

Nei -74 kg in finale l’iraniano Mostafa Hosseinkhani approfitta del forfait per infortunio di Frank Chamizo, e le sfide per il terzo posto vanno al kazako Daniyar Kaisanov ed all’azero Khadzhimurad Gadzhiyev, mentre nei -65 kg il primo posto va allo statunitense Yianni Diakomihalis, che batte il finale il polacco Eduard Grigorev ai punti per 7-4, ed il terzo posto è dello statunitense Joseph Mckenna, infine nei -125 kg vince l’iraniano Amir Zare, che approfitta dello stop della finale per l’infortunio occorso allo statunitense Nicholas Gwiazdowski, ed al terzo posto si classificano il kazako Yusup Batirmurzaev e l’ucraino Oleksandr Koldovskyi.

CATEGORIE DI PESO NON OLIMPICHE

Nei -61 kg in finale successo dell’uzbeko Gulomjon Abdullaev ai punti per 5-3 sull’indiano Kumar Ravi, con il terzo posto che va al kazako Nurislam Sanayev, mentre nei -92 kg in finale il polacco Zbigniew Baranowski supera ai punti per 12-3 l’ucraino Illia Archaia, con le sfide per il terzo posto che vanno allo statunitense Nathan Jackson ed al polacco Krzysztof Sadowik.

Foto: LM / Luigi Mariani

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pentathlon, Mondiali 2021: la RMPF vince la staffetta maschile, settima l’Italia con Micozzi e Micheli

ATP Stoccarda 2021, Feliciano Lopez elimina Alexei Popyrin. Bene Querrey, Hanfmann e Duckworth