Classifica ciclisti più vincenti della storia: Eddy Merckx in testa, Cipollini 2°, 3 italiani in top-10. Cavendish aggancia Moser

Eddy Merckx è il ciclista che ha vinto il maggior numero di corse nella storia. Il Cannibale, indiscutibilmente il corridore col palmares più considerevole della storia, vanta ben 286 sigilli in carriera. Il fuoriclasse belga ha conquistato, considerando soltanto le competizioni più importanti, cinque Tour de France, cinque Giri d’Italia (tre doppiette), una Vuelta di Spagna, sette Milano-Sanremo, cinque Liegi-Bastogne-Liegi, tre Parigi-Roubaix, due Giri delle Fiandre e due Giri di Lombardia, senza dimenticarsi quattro Mondiali.

Eddy Merckx, che spegnerà 76 candeline il prossimo 17 giugno, ha un vantaggio di addirittura 120 successi sul più immediato inseguitore. Si tratta del nostro Mario Cipollini, secondo con 186 vittorie tra cui un Mondiale, una Milano-Sanremo, 42 tappe al Giro d’Italia (record), 12 al Tour de France. Al terzo posto i belgi Roger de Vlaeminck e Rik van Looy, fermi a quota 164. Ci sono altri due italiani in top-10 e si tratta di Alessandro Petacchi (settimo, 153) e Francesco Moser (ottavo, 151).

Proprio Moser è stato agganciato ieri pomeriggio da Mark Cavendish. Il velocista britannico, che ha chiesto uno stipendio più alto per poter partecipare all’ormai imminente Tour de France, ha vinto infatti l’ultima tappa del Giro del Belgio e ha agguantato il nostro portacolori in ottava posizione e ha messo nel mirino Petacchi. Di seguito la classifica dei ciclisti più vincenti di tutti i tempi, Greipel e Cavendish sono gli unici ancora in attività.

CLASSIFICA CICLISTI PIÙ VINCENTI DELLA STORIA

1. Eddy Merckx (Belgio) 286

2. Mario Cipollini (Italia) 166

3. Roger de Vlaeminck (Belgio) 164

3. Rik van Looy (Belgio) 164

5. André Greipel (Germania) 158 **

6. Sean Kelly (Irlanda) 156

7. Alessando Petacchi (Italia) 153

8. Francesco Moser (Italia) 151

8. Mark Cavendish (Gran Bretagna) 151 **

10. Freddy Maertens (Belgio) 147

* Classifica di Eurosport

** Ancora in attività

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tour de France 2021: il percorso e le 21 tappe ai raggi X. Doppio Mont Ventoux, Tourmalet e ben 58 km a crono

Giro di Svizzera 2021, Richard Carapaz: “Risultato che dà morale in vista del Tour de France”