Nuoto, Stefano Morini sul flop di Detti: “Sto analizzando le cause. Nulla è compromesso per Tokyo”

Niente scuse. Stefano Morini, responsabile del Centro Tecnico di Ostia, allenatore di Gabriele Detti e Marco De Tullio, rispettivamente quarto e quinto agli Europei di Budapest non si arrampica sugli specchi dopo il risultato deludente dei suoi allievi nella gara più attesa. “Sono in fase di elaborazione del lutto – ammette l’allenatore – e, a mente fredda, sto cercando di analizzare cosa avrei fatto e cosa no alla luce di questo risultato deludente. Dire che non puntavamo agli Europei è sbagliato e forse avremmo dovuto tirare dritto per la preparazione olimpica invece di virare leggermente su questo evento“.

Morini pensava che Detti e De Tullio potessero ripetere le buone prove di Riccione.Chiaro, mi aspettavo un tempo vicino se non uguale a quello degli Assoluti. Poi non è che abbiamo lavorato pensando più di tanto agli Europei ma era una buona occasione di confronto e di test. Non tutte le ciambelle vengono col buco. I motivi di questa prestazione negativa? Forse ci siamo allenati un po’ troppo in vasca corta e siamo stati in altura in un periodo insolito, pagando questo cambiamento. I ragazzi sono arrivati a questo appuntamento con poche gare alle spalle e forse hanno un po’ sofferto la gara. In più abbiamo notato una piccola perdita di forza in entrambi nelle ultime settimane, forse un “regalino” lasciato dal Covid sul quale stiamo lavorando“.

Il traguardo resta sempre e solo Tokyo.Abbiamo perso una battaglia ma la guerra è lunga – conclude Morini – siamo tutti un po’ amareggiati, non si può dire che al momento l’umore sia buono e forse un po’ di entusiasmo ci sarebbe servito in questo momento ma nulla è compromesso in vista delle Olimpiadi. Ci mancano più di due mesi, lavoreremo duramente, i ragazzi sono pronti ad affrontare carichi di allenamento pesanti. Io resto fiducioso e positivo. La qualità non manca“.

Sia Detti che De Tullio saranno al via degli 800 stile libero: venerdì sono in programma le batterie e sabato pomeriggio si disputerà la finale. Alla gara prenderà parte anche Gregorio Paltrinieri e i tre italiani sono tutti inseriti nell’ultima batteria.

 

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Europei nuoto 2021 Gabriele Detti Marco De Tullio stefano morini

ultimo aggiornamento: 18-05-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Karate, Europei 2021: i convocati dell’Italia e la corsa alle Olimpiadi di Tokyo 2021

Giro d’Italia 2021, avvio oltre le attese per gli azzurri. Tre in top-10, certezza Ganna, ma mancano i successi di tappa