Lotta, Preolimpico Sofia 2021: eliminati Riccardo Abbrescia, Mirco Minguzzi e Luca Godino

La terza giornata di eliminatorie non regala altri sorrisi, oltre a quello portato da Nikoloz Kakhelashvili, agli azzurri impegnati nel Preolimpico su base mondiale di lotta che si sta svolgendo a Sofia, in Bulgaria: nella greco-romana, infatti, escono gli altri tre lottatori italiani impegnati oggi, che dicono addio al sogno delle Olimpiadi.

Nei -77 kg Riccardo Vito Abbrescia nel turno di qualificazione agli ottavi supera il rappresentante del Qatar Bakhit Badr, imponendosi per superiorità tecnica dopo 4’11” con stop sullo score di 8-0, ma poi agli ottavi l’azzurro cede il passo al lituano Paulius Galkinas, con l’incontro che si conclude sul punteggio di 3-3, ma la priorità condanna l’azzurro. Il lituano poi viene eliminato ai quarti, niente ripescaggio per l’azzurro.

Nei -87 kg Mirco Minguzzi inizia altrettanto bene, superando nel turno di qualificazione agli ottavi il colombiano Carlos Andres Munoz Jaramillo, imponendosi per superiorità con incontro sospeso sullo score di 11-2 dopo 4’34”, ma agli ottavi cede al croato Ivan Huklek, il quale si impone per superiorità tecnica con stop sul 14-5 dopo 5’27”. Il balcanico avanza alle semifinali, quindi per Minguzzi c’è ancora la possibilità di tornare a combattere domani, ma solo per onor di firma.

Nei -130 kg Luca Godino, invece, esce nel turno di qualificazione agli ottavi, battuto dal ceco Stepan David, che ha la meglio ai punti per 2-0, ma poi esce agli ottavi e così per l’azzurro svanisce anche il ripescaggio, comunque ininfluente ai fini della qualificazione olimpica.

Foto: comunicato stampa FIJLKAM

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lotta greco-romana, Nicoloz Kakhelashvili vince la battaglia con Baldauf: è in semifinale nel Preolimpico di Sofia!

Canoa slalom, Europei 2021: Corinna Kuhnle trionfa nel K1 donne