Giro d’Italia 2021, Simon Yates: “Non è il mio terreno preferito, ma è stata una buona giornata per la classifica”

Senza attacchi, con molta regolarità, nonostante spesso e volentieri fosse nelle retrovie del gruppo, Simon Yates è riuscito a resistere nella tappa di Montalcino dedicata allo sterrato. Impossibile stare attaccato al leader del Giro d’Italia 2021 Egan Bernal, ma in ogni caso un’importante risalita per il capitano della Bike-Exchange fino alla quinta posizione nella generale.

Le parole del britannico: “Oggi è stata una buona giornata guardando la situazione in classifica generale. Ora sono salito al quinto posto. Non era uno dei giorni nei quali non vedevo l’ora, ma penso di aver fatto una bella corsa e di avere buone gambe, quindi non vedo l’ora che arrivino i prossimi giorni”.

Sulla tappa odierna: “Non è il mio terreno preferito, non ho alcuna esperienza di guida sul fuoristrada se non nelle Strade Bianche all’inizio dell’anno, corsa che penso sia stata molto preziosa per l’esperienza e mi abbia aiutato molto oggi, così come la ricognizione prima della tappa. Sono solo felice di averla superata al meglio”.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2021 Simon Yates

ultimo aggiornamento: 19-05-2021


Lascia un commento

Atletica, Meeting Castiglione della Pescaia: Ta Lou e Cissé volano col vento, Trost si ferma a 1.88, bene Weir

Tokyo 2021, Giovanni Malagò: “Non ci sono assolutamente margini di rischio”