Giro d’Italia 2021, Franco Pellizotti: “Le cadute fanno parte del gioco. La nostra corsa va avanti anche senza Landa”

Il Giro d’Italia 2021 oggi ha perso uno dei grandi protagonisti, parliamo di Mikel Landa costretto al ritiro a causa di una caduta. Il direttore sportivo della Bahrain Victorious, Franco Pellizzotti, con un po’ di rammarico al termine della tappa ha spiegato quali saranno le strategia per il proseguo della Corsa Rosa.

Purtroppo fanno parte del gioco anche queste cose qua. Purtroppo è accaduto al nostro leader in una fase concitata come sono gli ultimi chilometri di corsa. Al momento non sappiamo ancora cosa si sia fatto, non so se si è rotto la clavicola o cosa“.

Inevitabilmente il ritiro di Landa costringerà Pellizzotti e la sua squadra a cambiare le strategie di corsa: “La sua condizione era veramente ottima. Era arrivato perfetto a questo Giro. Il nostro Giro va avanti senza Mikel, abbiamo Pello e Caruso che sono due ottimi corridori e da domani cambierà, anche se non del tutto. Siamo venuti qua per fare bene e continueremo sulla nostra strada“.

Una grave perdita sia per la Bahrain Victorious che per l’intero Giro d’Italia 2021. Lo spagnolo, infatti, ha infiammato la corsa nella quarta tappa con l’attacco sul Colle Passerino.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Franco Pellizotti Giro d'Italia 2021

ultimo aggiornamento: 12-05-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2021, 11 secondi posti di tappa. Prosegue la maledizione di Giacomo Nizzolo

Tennis: Serena e Venus Williams wild card al WTA 250 di Parma