Seguici su

Canottaggio

Canottaggio, Coppa del Mondo Lucerna 2021: l’Italia ottiene tre podi in Svizzera

Pubblicato

il

La terza ed ultima giornata della seconda tappa della Coppa del Mondo di canottaggio si è chiusa con le finali delle specialità olimpiche: a Lucerna l’Italia vedeva impegnati sei equipaggi in altrettante gare ed ha centrato tre podi, frutto di due secondi ed un terzo posto, mentre si registrano anche due quarti ed un quinto posto.

Nel due senza senior maschile Matteo Lodo e Giuseppe Vicino si classificano al secondo posto con il tempo di 6:38.26, superati soltanto dalla Serbia, che arriva al successo in 6:36.84. Gli azzurri battono negli ultimi metri la Romania, che si deve accontentare del terzo posto in 6:38.45.

Nel quattro di coppia maschile Simone Venier, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Giacomo Gentili strappano la seconda posizione con il crono di 5:51.05, battuti soltanto dai Paesi Bassi, primi in 5:48.39. Gli azzurri precedono sul podio la Gran Bretagna, terza in 5:52.91.

Nel quattro di coppia femminile Valentina Iseppi, Alessandra Montesano, Veronica Lisi e Stefania Gobbi si classificano terze in 6:30.24. Le azzurre salgono sul gradino più basso del podio, precedute dalla Cina, vittoriosa in 6:25.07, e dalla Germania, seconda in 6:29.73.

Nel doppio pesi leggeri maschile Pietro Ruta e Stefano Oppo chiudono al quarto posto in finale in 6:18.66 nella gara che vede la vittoria dell’Irlanda in 6:15.48, davanti a Norvegia 1, seconda in 6:18.27, ed alla Germania, terza in 6:18.54, con questi ultimi due equipaggi che battono gli azzurri negli ultimi metri.

Nel quattro senza senior Marco Di Costanzo, Giovanni Abagnale, Bruno Rosetti e Matteo Castaldo sono quarti in 6:01.11, nella finale vinta dalla Gran Bretagna in 5:53.73, davanti al Sudafrica, secondo in 5:57.21, infine completa il podio la Romania, terza in 5:58.19.

Nel doppio senior femminile Italia 1 di Stefania Buttignon e Clara Guerra si classifica quinta in 7:04.43, ma vince comunque la sfida interna con Italia 2 di Carmela Pappalardo e Ludovica Serafini, che primeggia in Finale B in 7:18.55 e centra il settimo posto assoluto. Successo in Finale A per la Romania in 6:46.72, davanti ai Paesi Bassi 1, secondi in 6:52.55, ed agli USA, terzi in 6:53.44.

Nel singolo senior maschile Gennaro Di Mauro (Italia 2) nella Finale B è quarto in 7:14.66 e si classifica al 10° posto complessivo. L’azzurro aveva già vinto la sfida interna con Simone Martini (Italia 1), che ieri nella Finale C della medesima specialità, invece, aveva chiuso terzo in 7:51.35 per il 15° posto assoluto. In Finale A affermazione di Germania 1 in 6:48.26, davanti alla Danimarca, seconda in 6:50.13, ed a Norvegia 1, terza in 6:54.09.

Foto: LM / Danilo Vigo

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *