Calcio, la Finale di Champions League 2021 cambia sede: si giocherà a Porto e non più a Istanbul con 12.000 tifosi

Si era in attesa dell’ufficialità, visto che la notizia era già nell’aria. La Finale di Champions League 2021 di calcio, tra il Manchester City e il Chelsea, si disputerà a Porto e non più a Istanbul. Inoltre, sarà consentito a 12.000 tifosi delle due compagini (6.000 per squadra) di accedere allo stadio Dragao.

Pertanto, ancora una volta Istanbul non sarà sede dell’atto conclusivo a causa dell’emergenza Covid-19. Una situazione frutto di quanto è stato deciso dal Governo britannico. In sostanza, chi si dirige a Istanbul e poi torna dovrà fare la quarantena per dieci giorni negli hotel Covid, a proprie spese.

Queste misure vanno in contrasto sia con la libertà di spostamento dei supporters che degli stessi giocatori che vedrebbero vanificata la loro preparazione in vista degli Europei 2021. In un primo momento si era presa in considerazione l’ipotesi di disputare il match proprio nel Regno Unito, ovvero nel mitico stadio di Wembley, ma in quel fine-settimana è prevista la Finale del Championship.

Dopo una serie di confronti, quindi, si è deciso di optare per Porto, dopo che Lisbona aveva già ospitato la Finale del 2020. L’avallo del Governo locale ha posto la parola fine sulla vicenda.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Champions League 2021 calcio

ultimo aggiornamento: 13-05-2021


Lascia un commento

Tuffi, Europei 2021: Batki e Jodoin Di Maria accedono alla finale dalla piattaforma

Internazionali d’Italia, un grande Matteo Berrettini per un set, poi cede il passo a Stefanos Tsitsipas