Basket: la Virtus Bologna espugna Brindisi e si prende gara-1 di semifinale dei playoff di Serie A 2021

La Virtus Bologna espugna il campo dell’Happy Casa Brindisi con il punteggio di 66-73 e torna dal PalaPentassuglia con lo 0-1 nella serie. Erano sette anni che le V nere non vincevano in terra brindisina, e in questo caso sono davvero importanti i 16 punti di Marco Belinelli e i 24 di Milos Teodosic, mentre dall’altra parte non bastano i 15 di Derek Willis e i 12 di Josh Bostic, Darius Thompson e Nick Perkins.

Partita molto bloccata fin dall’inizio, almeno a livello realizzativo, con le due squadre che fanno fatica a prendersi delle buone iniziative all’interno delle maglie reciprocamente organizzate in difesa. La Virtus prova la prima fuga sul 4-11, ma viene recuperata con un parziale firmato Willis-Thompson. L’equilibrio perdura fino alla conclusione del quarto (16-17).

Le V nere cercano di trovare multiple opzioni offensive nel secondo periodo, e anche con una mano da Teodosic salgono fino al +8 poco dopo i primi 5 minuti dello stesso, solo che si son fatti i conti senza Willis, ancora una volta in grado, praticamente da solo, di ricucire lo strappo prima del canestro di Alibegovic che dice 29-32 all’intervallo.

L’Happy Casa prima si avvicina e poi sorpassa sul 37-36 dopo 2’46” di terzo quarto. Non solo: Bostic e Thompson le danno anche la possibilità di volare via (42-36), ma rientra in scena la coppia Teodosic-Belinelli, che sostanzialmente da sola crea le premesse per il 50-53 con il quale si entra negli ultimi 10 minuti.

Ed è proprio in questo momento che l’uomo del destino inizia a farsi vedere: Marco Belinelli, fin qui non proprio presente nella partita, s’inventa quei 10 punti che gli bastano e avanzano per spaccare in due la serata e portare a casa, tramite un +12 che diventa +7 soltanto nel finale e a giochi pressoché fatti, gara-1.

HAPPY CASA BRINDISI – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 66-73 (16-17, 29-32; 50-53)

BRINDISI: Bostic 12; Motta ne; Krubally 3; Zanelli 2; Harrison 6; Visconti; Gaspardo 4; Thompson 12; Cattapan ne; Udom; Perkins 12; Willis 15. All. Vitucci

BOLOGNA: Belinelli 16; Pajola 2 ; Alibegovic 7; Markovic; Ricci 2; Adams 2; Hunter 7; Weems 2; Nikolic ne; Teodosic 24; Gamble 8; Abass 3. All. Djordjevic

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Calcio, Milan, Atalanta e Juventus in Champions League, il Napoli stecca contro il Verona e andrà in Europa League

Giro d’Italia 2021, Vincenzo Nibali coinvolto nella caduta di Buchmann. Dolore al costato, attesa per gli esami