WTA Charleston 2021, risultati 7 aprile: facile esordio per Barty, eliminate Kenin, Bencic e Mertens

Tutto facile all’esordio nel WTA di Charleston (Stati Uniti, terra rossa) per la numero uno del mondo. Infatti Ashleigh Barty, che ha usufruito di un bye al primo turno, ha sconfitto nettamente la giapponese Misaki Doi con un perentorio 6-2 6-1 ed ora affronterà l’americana Shelby Rogers, uscita vincitrice in rimonta dal derby a stelle e strisce contro Amanda Anisimova (1-6 7-5 6-4).

Tante le eliminazioni eccellenti. Saluta Charleston l’americana Sofia Kenin, testa di serie numero due del torneo, dopo la sconfitta con la connazionale Lauren Davis in tre set 4-6 6-3 6-4. Va fuori anche la svizzera Belinda Bencic, cinque del seeding, battuta a sorpresa dalla spagnola Paula Badosa per 6-2 6-7 6-1. Altra testa di serie che abbandona Charleston è la belga Elise Mertens (7) battuta dalla francese Alize Cornet con il punteggio di 7-5 6-3.

Davis sarà la prossima avversaria di Cori Gauff, che ha faticato contro la russa Ludmilla Samsonova, imponendosi al terzo set e dopo aver perso il primo (4-6 6-1 6-4). Restando sempre tra le tenniste di casa, bella vittoria di Sloane Stephens, che ha superato con un doppio 6-4 Madison Keys.

RISULTATI WTA CHARLESTON (7 APRILE)

Badosa (Spa) b. Bencic (Sui) 6-2 6-7 6-1
McNally (Usa) b. Sevastova (Lat) 7-6 2-6 6-4
Nara (Jpn) b. Osuigwe (Usa) 6-1 6-4
Jabeur (Tun) b. Baptiste (Usa) 6-3 6-3
Davis (Usa) b. Kenin (Usa) 4-6 6-3 6-4
Kovinic (Mne) b. Fernandez (Can) 6-4 3-6 6-3
Kudermetova (Rus) b. Navarro (Usa) 6-4 6-4
Tomljanovic (Aus) b. Bouzkova (Cze) 4-6 7-5 7-5
Gauff (Usa) b. Samsonova (Rus) 4-6 6-1 6-4
Cornet (Fra) b. Mertens (Bel) 7-5 6-3
Barty (Aus) b. Doi (Jpn) 6-2 6-1
Stephens (Usa) b. Keys (Usa) 6-4 6-4
Rogers (Usa) b. Anisimova (Usa) 1-6 7-5 6-4

 

FOTO: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

ATP Cagliari, Musetti-Evans: programma, orario, tv, streaming (giovedì 8 aprile)

Nuoto, Benedetta Pilato: “Ripresa dal Covid complicata. Castiglioni e Carraro sono uno stimolo”