Pattinaggio artistico: Alexander Volkov lascia la scuola di Plushenko

L‘ambiziosa scuola di pattinaggio artistico diretta da Evgeni Plushenko, la Angels of Plushenko, continua a perdere pezzi importanti. Dopo il recente addio di Alena Kostornaia, tornata nuovamente alla Sambo 70 dove è stata riammessa in prova fino al mese di giugno, a lasciare lo Zar è stato l’allenatore Alexander Volkov, in stanza nell’Accademia da più di tre anni; la notizia è stata confermata dal diretto interessato in un post Instagram pubblicato nel profilo ufficiale del suo team “VolkovIceTeam” nella giornata di lunedì 12 aprile.

Alexander Volkov e Martine Dagenais hanno smesso di lavorare nell’Accademia “Angels of Plushenko”dice il messaggio – Vogliamo ringraziare Evgeni Plushenko, la direzione e tutti gli allenatori per questi tre anni di grande lavoro insieme! È stata una partnership interessante e produttiva. Insieme abbiamo fatto molta strada, allenato molti atleti fantastici e ottenuto risultati impressionanti !!! Vogliamo augurare a tutti noi buona fortuna e successo“.

Secondi fonti locali il pattinatore Artyom Kovalev, atleta che si è distinto in questa stagione soprattutto nella competitiva Coppa Di Russia, starebbe seguendo i due allenatori; nulla invece si sa sul resto degli allievi fino a questo momento sotto la guida del mentore.

Quella del coach, oltre a quella della già citata Kostornaia, è soltanto l’ultima di una lunga serie di fughe proprio dal centro fondato dal Campione Olimpico nel 2017: soltanto a gennaio Stanislava Kostantinova, allenata proprio da Vokov, ha abbandonato il gruppo non condividendo alcune decisioni circa il suo processo di formazione; discorso speculare per Ekaterina Ryabova che, a dicembre 2020, ha deciso di cambiare aria in quanto insoddisfatta dalle condizioni di allenamento.

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Billie Jean King Cup: che cos’è e chi partecipa. Formato e regolamento della ex-Fed Cup

Masters 1000 Montecarlo, Fabio Fognini inizia col piede giusto la difesa del titolo contro Kecmanovic