Pallavolo in lutto, Michele Pasinato ci ha lasciato. Addio a un eroe della Generazione di Fenomeni

Michele Pasinato ci ha lasciato. Dopo cinque mesi di grande lotta contro un male incurabile, l’ex pallavolista è scomparso e tutto il mondo del volley italiano è in lutto. Ci spetta purtroppo il doloroso onere di annunciare la scomparsa di uno degli eroi della Generazione dei Fenomeni, la Nazionale Italiana che dominava a livello internazionale negli anni ’90. Il bomber, che indossò la maglia azzurra in ben 252 occasioni, aveva vinto il Mondiale 1998 (l’ultimo dei tre titoli iridati consecutivi conquistati da quel gruppo) e gli Europei 1993 e 1995, giocando sempre da protagonista. Aveva partecipato anche alle Olimpiadi di Barcellona 1992.

Nato a Cittadella il 13 marzo 1969, aveva compiuto da pochissimo i 52 anni e oggi è spirato a Padova. Il ribattezzato Paso vanta il record di punti nella regular season di Serie A (7439 punti in 280 partite disputate). In carriera indossò le casacche di Padova, Montichiari, Roma e attualmente lavorava come tecnico nel settore giovanile proprio per la società veneta, quella a cui era più legato e con cui aveva chiuso la carriera nel 2006. Michele Pasinato lascia la moglie Silvia e i figli Edoardo e Giorgio, a cui rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze.

Foto: Federvolley

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Michele Pasinato

ultimo aggiornamento: 08-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, un decennio di monopolio della Spagna. E potremmo essere solo all’inizio…

F1, Nico Hulkenberg sarà il terzo pilota dell’Aston Martin nel Mondiale 2021