Pallamano, Qualificazioni Mondiali 2021: Italia in raduno a Chieti per preparare il play-off

Siamo ormai vicinissimi ai play-off di qualificazione ai Mondiali di pallamano femminile 2021, dove la Nazionale italiana affronterà due volte l’Ungheria, a caccia di un memorabile accesso alla fase finale, mai riuscito in precedenza alla Selezione del Bel Paese.

Le azzurre si sono radunate quest’oggi presso il Centro Tecnico Federale di Chieti, in Abruzzo, al fine di preparare al meglio il doppio impegno di Érd, del 16 e 18 aprile. Diciotto le atlete convocate dal tecnico Ljiljana Ivaci, coadiuvata dal duo composto da Elena Barani e Adele De Santis, tra le quali figurano Giulia Fabbo, Irene Fanton e Laura Rotondo, militanti in formazioni estere.

Le gare saranno visibili in diretta televisiva su Sky Sport, ed in streaming sulle piattaforme Sky Go e Now Tv, ma anche in chiaro, sulla pagina Facebook della FIGH – Federazione Italiana Giuoco Handball, senza telecronaca.

Le convocate per lo stage:

PORTIERI: Monika Prünster (PO – 1984 – Südtirol Brixen), Anja Rossignoli (PO – 1999 – Ariosto Ferrara), Francesca Luchin (PO – 1991 – Alì-Best Espresso Mestrino)
ALI: Giada Babbo (AS – 1997 – Südtirol Brixen), Silvia Basolu (AS – 2001 – Nuoro), Beatrice Pugliara (AD – 2000 – Mechanic System Oderzo), Carelle Djiogap (AS – 2000 – Cellini Padova)
TERZINI & CENTRALI: Ilaria Dalla Costa (TS – 1995 – Jomi Salerno), Giovanna Lucarini (TS – 2001 – Alì-Best Espresso Mestrino), Giulia Fabbo (TS – 2003 – Metz \ FRA), Laura Rotondo (TS – 1992 – Rotweiss Thun \ SUI), Giorgia Di Pietro (TS – 1994 – Mechanic System Oderzo), Ramona Manojlovic (TS\CE – 2002 – Jomi Salerno), Irene Fanton (CE – 1994 – Le Havre \ FRA), Irene Stefanelli (CE – 1998 – Alì-Best Espresso Mestrino)
PIVOT: Bianca Del Balzo (PI – 1996 – Cassano Magnago), Angela Cappellaro (PI – 1995 – Alì-Best Espresso Mestrino) Cyrielle Lauretti Matos (PI – 1997 – Jomi Salerno)

STAFF TECNICO: Ljiljana Ivaci (tecnico), Elena Barani (vice-allenatore), Adele De Santis (portieri), Patrizio Pacifico (prepatore atletico)
STAFF MEDICO: Riccardo Di Niccolò, Michela De Cicco
CAPO DELEGAZIONE: Paolo Baresi
DELEGATO FIGH: Silvano Seca

Foto: Isabella Gandolfi – FIGH

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallanuoto femminile, calendario Olimpiadi Tokyo 2021: programma, orar, tv, date

F1, Fernando Alonso: “Sono contento di gareggiare a Imola, ho tanti bei ricordi”