Freccia Vallone 2021: chi parteciperà? Alaphilippe, Hirschi e Pogacar le stelle. Valverde fa ancora paura a quasi 41 anni

Dopo l’Amstel Gold Race prosegue la settimana delle Classiche delle Ardenne, con il programma che è tornato quello tradizionale: in attesa della Liegi-Bastogne-Liegi di domenica, spazio domani alla Freccia Vallone. Percorso classico con partenza da Charleroi e arrivo sul Mur de Huy, la rampa conclusiva con pendenze oltre il 20%.

La startlist sarà di livello eccezionale, tantissima qualità per questo appuntamento: mancheranno all’appello solamente Wout van Aert e Mathieu van der Poel. Il più atteso, nonostante un’Amstel tutt’altro che positiva, è ovviamente il campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceuninck Quick-Step), che era riuscito a trovare la doppietta tra 2018 e 2019.

Il padrone di casa sul muro conclusivo però non può che essere Alejandro Valverde. Il fenomeno della Movistar fa ancora paura a quasi 41 anni (li compirà domenica). L’iberico può vantare ben cinque titoli da queste parti e la condizione sembra essere addirittura quella dei giorni migliori.

Doppia carta in casa UAE Emirates: l’elvetico Marc Hirschi, colpaccio last minute in chiave mercato, è il campione uscente, ma non sembra aver ancora trovato la gamba del 2020. Ci si affiderà allora ad un Tadej Pogacar, vincitore dell’ultimo Tour de France, già partito a tutta in questa stagione.

Sempre in chiave Slovenia occhio al campione nazionale Primoz Roglic: su queste rampe ha già dimostrato di poter fare la differenza più volte e può tentare il colpaccio.

Foto LM-LPS/DPPI/Laurent Lairys Bédoin

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Fabio Jakobsen: “Il mio ritorno non sarebbe stato possibile senza il sostegno delle persone che mi sono state vicino”

Tour of the Alps, la tappa di oggi Innsbruck-Feichten im Kaunertal: percorso, orari, tv, programma, streaming, favoriti