F1, Helmut Marko rilancia: “La Red Bull è la macchina più veloce, ma consumiamo di più le gomme”

Il GP di Imola ha sorriso all’olandese Max Verstappen e la Red Bull ha ottenuto un successo importante per rispondere con le rime a Lewis Hamilton e alla Mercedes.

La prova sul circuito del Santerno ha confermato le qualità della RB16B che, in termini di prestazione pura, è quella che ha dato le maggiori garanzie e permesso all’orange di centrare una vittoria significativa visto che mai era arrivato un risultato di questo genere per Max nelle gare italiane del Mondiale di F1.

Pertanto, la candidatura di Verstappen a rivale n.1 di Lewis esce rafforzata dal fine-settimana dell’Enzo e Dino Ferrari e si guarda al prossimo appuntamento del campionato in Portogallo con fiducia. Ad analizzare la situazione è stato l’austriaco Helmut Marko, consulente della scuderia di Milton Keynes che, in un’intervista a Sport1.de ha espresso il suo punto di vista.

In questo momento la nostra macchina è la migliore del lotto sul giro e come prestazione pura, ma consuma troppo le gomme, soprattutto quando ci troviamo in condizioni di asfalto bagnato con le intermedie. Siamo stati fortunati per il cambiamento delle condizioni sulla pista di Imola, perché sull’asciutto abbiamo potuto vincere con facilità“, ha sottolineato Marko.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Helmut Marko Mondiale F1 2021

ultimo aggiornamento: 19-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino: Renate Götschl, sarà una donna la prossima guida della Federazione austriaca?

Basket, Eurolega: il Bayern Monaco ai raggi X. I punti di forza e deboli dei rivali dell’Olimpia Milano