Calcio, Matteo Pessina positivo al Covid-19: sale a otto il numero dei casi tra i calciatori della Nazionale

Non arrivano buone notizie in merito alla questione “Covid” legata alla Nazionale italiana di calcio. L’Atalanta ha comunicato, infatti, la positività di Matteo Pessina al Covid-19.

Il centrocampista è risultato positivo a un controllo effettuato martedì 6 aprile, è asintomatico ed è in isolamento. “In seguito ai test molecolari effettuati martedì 6 aprile, il centrocampista Matteo Pessina è risultato positivo al Covid-19. Il tesserato è asintomatico ed è in isolamento“, scrive la società bergamasca, aggiungendo che tutte le procedure previste dal protocollo sono state già attivate.

Facendo un rapido conto, sale a otto il numero di calciatori della compagine di Roberto Mancini positivi ai controlli anti-Covid e Pessina è solo l’ultimo in ordine di tempo. Vanno ricordati infatti, Bernardeschi, Bonucci, Sirigu, Florenzi, Verratti, Grifo, Cragno e 4 membri dello staff. Anche per questo l’Atalanta aveva tenuto in isolamento precauzionale Rafael Toloi e proprio Pessina, quest’ultimo poi purtroppo positivo.

Una situazione in evoluzione e la speranza è che si riesca quantomeno a circoscrivere. Indubbiamente, desta sensazione un contesto del genere, augurandosi che quanto ci saranno nuovi appuntamenti non ci sia una replica.

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Matteo Pessina

ultimo aggiornamento: 07-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2021, chi parteciperà? Bernal e Simon Yates favoriti, presenti anche Bardet, Vlasov e Joao Almeida

F1, Mattia Binotto fissa gli obiettivi: “La Ferrari nel 2022 vuole essere il riferimento”