Calcio, Daniele De Rossi dimesso dallo “Spallanzani”: l’ex giocatore continuerà le cure a casa

Una buona nuova sul conto di Daniele De Rossi. L’ex calciatore della Roma è stato infatti dimesso dall’istituto “Lazzaro Spallanzani”, dove era stato ricoverato lo scorso 9 aprile a causa del Covid.

L’attuale collaboratore del CT Roberto Mancini era stato tenuto sotto controllo presso la struttura ospedaliera predisposta per le malattie infettive per una polmonite interstiziale bilaterale. I risultati incoraggianti delle ultime ore hanno permesso a De Rossi di far ritorno a casa, dove continuerà le cure, ma la situazione fortunatamente è migliorata rispetto ad alcuni giorni fa, quando febbre e tosse avevano preoccupato non poco.

Una situazione creatasi in Lituania durante la gara di qualificazione ai Mondiali dell’Italia. Nel gruppo azzurro, infatti, si sono registrati non pochi positivi oltre a quello di De Rossi: Bonucci, Florenzi, Verratti, Grifo, Cragno, Bernardeschi e Sirigu, oltre ai componenti dello staff di Mancini. Solo però nel caso dell’ex giocatore della Roma gli effetti sono stati così importanti.

E dunque, dopo aver lasciato lo “Spallanzani” con il sorriso e ringraziato medici e infermieri, si è chiuso un capitolo per chi vorrà vivere un’avventura sportiva coi colori azzurri negli Europei di quest’estate di grande rilievo.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Daniele De Rossi

ultimo aggiornamento: 13-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Novak Djokovic loda Jannik Sinner: “Ha una grande dedizione e lavora duro, è impressionante!”

Billie Jean King Cup 2021: la Romania senza Halep e con nessuna Top-100. L’Italia ora può puntare alla vittoria