VIDEO Basket: Nicola Akele ha l’ultima parola, Treviso espugna Cremona

Nicola Akele, con un tap in pregevole nella lotta a rimbalzo decisiva, è autore del canestro decisivo che porta la De’ Longhi Treviso a espugnare il parquet del PalaRadi, battendo per 85-86 la Vanoli Cremona.

Una sorta di colpo di coda dell’ex, quello dell’uomo che a Treviso è nato, ma che ha anche trascorso la passata stagione (o almeno la parte che si è disputata prima dello stop da Covid-19) con la canotta del club lombardo. Per lui oggi 8 punti e una prestazione forse non da ricordare, ma alla fine dei conti l’ultimo tiro è quel che importa per il suo club.

Rimasta avanti per quasi tutta la partita, Treviso ha rischiato di farsi rimontare dagli uomini di Paolo Galbiati, arrivati avanti proprio negli ultimi secondi, prima della gran presenza a rimbalzo sulla lacrima di Michal Sokolowski non andata a segno.

La De’ Longhi di coach Max Menetti con questo successo si issa a quota 22, ed è temporaneamente sesta in coppia con Trieste, in attesa del posticipo che oppone l’Allianz all’Umana Reyer Venezia. Cremona resta a quota 16 e deve iniziare a guardarsi le spalle.

IL CANESTRO DELLA VITTORIA DI NICOLA AKELE

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley femminile, Playoff Serie A1: Scandicci e Firenze vincono l’andata degli ottavi, Bergamo e Trento ko

Volley, Playoff SuperLega: Perugia completa il ribaltone, elimina Milano e vola in semifinale