Pattinaggio artistico, Mondiali 2021: Hanyu sfida Chen, Sinitsina-Katsalapov a un passo dalla vittoria

Sarà una giornata ad altissimo contenuto emozionale l’ultima dei Campionati Mondiali 2021 di pattinaggio artistico, evento in scena questa settimana all’Ericcson Globe Arena di Stoccolma (Svezia).  Per l’ultimo atto della rassegna iridata assisteremo infatti ai segmenti più lunghi della specialità individuale maschile e della danza.

L’osservato speciale nel singolo maschile sarà senza dubbio il nipponico Yuzuru Hanyu, motivato a conquistare per la terza volta la medaglia d’oro mondiale. Il Pluri Campione Olimpico, al momento in testa alla classifica con 106.85, proporrà un programma di grande impatto, “Ten to chi to – Heaven and Earth“, omaggio al suo Paese già presentato con una prestazione memorabile ai Campionati Nazionali Giapponesi lo scorso dicembre. Stando alle ultime indiscrezioni l’alieno potrebbe proporre esattamente lo stesso layout di quella gara, quindi quattro quadrupli (rittberger, salchow e due toeloop combinati rispettivamente con triplo toeloop ed euler triplo salchow) e due tripli axel.

Sferrerà invece senza particolari dubbi tutte le armi possibili lo statunitense attualmente terzo con 98.85 Nathan Chen che, su “Selections,sfodererà quasi sicuramente cinque quadrupli (flip in combinazione con il triplo toeloop, lutz, salchow e due toeloop, uno con triplo toeloop e l’altro con euler/triplo salchow). Non starà però certamente a guardare il giovanissimo Yuma Kagiyama, pronto a tenersi stretta la sua posizione sul podio dopo la seconda piazza dello short, forte dei suoi 100.96.

Atteso tuttavia l’allungo di altri concorrenti rimasti leggermente attardati nel segmento più corto come Shoma Uno, per ora sesto con 92.62, e i nostri due assi azzurri, Matteo Rizzo (undicesimo con 83.11) e Daniel Grassl (quindicesimo con 79.83), pronti a rientrare in top 10. Il primo punterà tutto sulla qualità pattinando sulle note de “The Greatest Showman“; il secondo andrà all’attacco inserendo almeno tre quadrupli (lutz, flip, rittberger) nel suo particolare programma dove interpreta la figura di “Joker“.

Decisamente più definita la situazione nella danza sul ghiaccio, in cui i russi Victoria Sinitsina-Nikita Katsalapov, salvo clamorosi errori, forti del vantaggio di due punti (88.15) procurato nella rhythm dance scenderanno sul ghiaccio per trionfare sulle atmosfere “I giorni” di Ludovico Einaudi; aperta la lotta per l’argento, uno scontro in casa tra gli statunitensi Madison Hubbell-Zachary Donohue (secondi con 86.05) e Madison Chock Evan Bates (terzi con 85.15). Attesi infine gli azzurri Charlène Guignard-Marco Fabbri (sesti con 81.04), motivati ad avvicinarsi quanto possibile alla top 4 momentaneamente occupata da Alexandra Stepanova-Ivan Bukin (83.02). Le gare inizieranno alle 11:00 (free program maschile) e alle 17:00 (free dance).

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Calcio, Chiellini, Berardi e Caputo lasceranno il ritiro della Nazionale per problemi fisici

MotoGP, Ducati favorite per la pole-position a Losail. Valentino Rossi punta alle prime due file