Golf, un Guido Migliozzi in grande forma chiamato a difendere il titolo al Magical Kenya Open 2021

A un paio di giorni dal rocambolesco finale in Qatar che ha regalato il successo al francese Antoine Rozner sul nostro Guido Migliozzi, l’Eruopean Tour prosegue il suo cammino col secondo torneo in calendario dopo il break. La carovana si trasferisce in Kenya per il Magical Kenya Open 2021, un evento che verrà ospitato dal Karen Country Club, nei sobborghi di Nairobi. Ed è proprio il ventiquattrenne vicentino ad essere il difensore del titolo da queste parti, in quanto dopo il suo successo nel 2019 qui non si è più giocato, a causa della cancellazione la passata stagione per via dei noti problemi sanitari.

Lo stato di forma chiaramente buono, visto quanto offerto settimana scorsa, il trofeo tra le mani e la giusta confidenza nei propri mezzi rendono Guido Migliozzi uno dei favoriti per questa settimana, insieme a concorrenti del calibro di Kurt Kitayama, Kalle Samooja, Matthias Schwab, Adri Arnaus, Romain Langasque e Aaron Rai. Nel 2019 la leaderboard fu davvero avvincente e serrata, ed è lecito aspettarsi lo stesso anche quest’anno. Per quanto riguarda gli azzurri saranno presenti anche Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Lorenzo Gagli, Francesco Laporta e Lorenzo Scalise mentre non giocherà Renato Paratore che ha deciso di concentrarsi sul ritrovare la condizione perduta.

Il percorso keniota è uno stretto par 71 alberato e con alcuni fuori limite e ostacoli d’acqua in agguato pronti a creare grossi grattacapi agli atleti. Le buone prestazioni di Migliozzi e Arnaus un paio di stagioni fa fanno presagire che il driver sia un elemento chiave su questo percorso ma proprio a causa dei tanti pericoli è sempre necessario tenere alta la concentrazione ed essere precisi con gli approcci.

Foto: Federazione Italiana Golf

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mountain bike: raduno ad Andora per la Nazionale di XCO. “Ragazzi motivatissimi”

Combinata nordica: i convocati dell’Italia per l’ultima tappa a Klingenthal. Due giovani assieme a Costa e Kostner