Tour des Alpes Maritimes et du Var 2021: impresa clamorosa per Gianluca Brambilla! Tappa e trionfo in classifica per l’azzurro

Una vera e propria impresa, un colpaccio strepitoso. Nella terza ed ultima tappa del Tour des Alpes Maritimes et du Var 2021, con partenza ed arrivo in quel di Blausasc, la gioia è italiana: con una spettacolare fuga da lontano Gianluca Brambilla si prende il successo parziale, ma soprattutto ribalta anche la classifica generale, conquistando un trionfo clamoroso. Una giornata da sogno per il corridore della Trek-Segafredo che è andato con coraggio all’attacco, resistendo alla rincorsa del gruppo dei migliori.

Sedici corridori sono riusciti ad evadere dal gruppo nelle prime fasi di gara: David De La Cruz (UAE Team Emirates), Jimmy Janssens (Alpecin-Fenix), Anthony Perez (Cofidis), Rudy Molard, Valentin Madouas, Bruno Armirail (Groupama-FDJ), Nans Peters (AG2R Citroën Team), Fabio Felline, Hugo Houle, Gorka Izagirre (Astana-Premier Tech), Tao Geoghegan Hart (INEOS Grenadiers), Julien Bernard, Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), Martijn Tusveld (Team DSM), Julien El Fares (EF Education-Nippo), Alexis Vuillermoz (Total Direct Energie), Simon Clarke (Team Qhubeka ASSOS) e Quentin Pacher (B&B Hôtels p/b KTM). Il plotone ha provato a gestire il ritardo, sempre nell’ordine dei tre minuti, vista la presenza di molti uomini pericolosi in chiave classifica generale.

La corsa si è accesa sul Col de la Madone, a circa 40 chilometri dal traguardo: davanti uno spettacolare Gianluca Brambilla è riuscito a fare la differenza assieme al transalpino Madouas, mentre nel plotone principale l’unico a prendere in mano l’iniziativa è stato il vincitore della tappa di ieri e maglia gialla di leader della classifica Michael Woods (Israel Start-up Nation). Il canadese è riuscito a ridurre il margine dalla vetta fino ad un minuto di ritardo, senza però riuscire a recuperare.

A 11 chilometri dall’arrivo, dopo l’ennesimo strappo in testa della corsa, è riuscito ad andar via in solitaria un Brambilla in versione monstre. Un mai domo Woods ha provato in tutti i modi ad inseguire, senza riuscirci. Trionfo totale per l’azzurro che agguanta tappa e maglia. Alle sue spalle il vincitore del Giro Geoghegan Hart e Ben O’Connor.

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Mathieu van der Poel vince nella prima tappa dell’UAE Tour 2021. 5° Elia Viviani

LIVE Tour des Alpes Maritimes et du Var in DIRETTA: Brambilla da sogno, l’azzurro vince tappa e giro!