Speed skating, Francesca Lollobrigida e Linda Rossi ai piedi del podio nella mass start dei Mondiali

Si chiude con una delusione per i colori azzurri la terza giornata dei Mondiali di speed skating 2021 in corso ad Heerenveen, nei Paesi Bassi: nelle mass start si fermano ai piedi del podio Francesca Lollobrigida e Linda Rossi, mentre è fuori dai dieci Andrea Giovannini. Top 15 per David Bosa nei 1000 metri.

Nella mass start femminile oro alla neerlandese Marijke Groenewoud, che vince in 8:43.150 (60 punti), battendo allo sprint la canadese Ivanie Blondin, seconda in 8:43.260 (42), e l’altra neerlandese Irene Schouten, terza in 8:43.560 (20). Le due azzurre in gara restano ai piedi del podio: quarta Francesca Lollobrigida in 8:43.860 (14), quinta Linda Rossi in 8:45.100 (8).

Nella mass start maschile oro allo statunitense Joey Mantia, che vince in 7:32.470 (60 punti), battendo allo sprint il neerlandese Arjan Stroetinga, secondo in 7:32.770 (40), ed il belga Bart Swings, terzo in 7:32.830 (21). L’unico azzurro in gara, Andrea Giovannini, chiude 11° senza racimolare punti e facendo segnare il crono di 7:36.080.

Nei 1000 metri maschili oro al neerlandese Kai Verbij in 1:08.052, davanti al rappresentante della Russian Skating Union, Pavel Kulizhnikov, secondo in 1:08.313, a 0.26, ed al canadese Laurent Dubreuil, terzo in 1:08.569, a 0.51. L’unico azzurro in gara, David Bosa, è 15° in 1:10.418, a 2.36.

Nei 1000 metri femminili oro alla statunitense Brittany Bowe in 1:14.128, davanti alla neerlandese Jutta Leerdam, seconda in 1:14.672, a 0.54, ed alla rappresentante della Russian Skating Union, Elizaveta Golubeva, terza con il personale in 1:14.848, a 0.72. Non vi erano azzurre in gara.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, le pagelle di oggi: Eckhoff non trema e si colora di giallo. Splendono Vittozzi e le giovani, non Wierer

Bob: nel 4 ai Mondiali c’è sempre Francesco Friedrich in testa. A metà gara è dodicesimo Baumgartner