Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2021 oggi: orario, tv, programma, percorso, favoriti

Scatta la preparazione alle Classiche del Nord. Manca ancora un mese per poterci gustare le meravigliose battaglie durante Gand-Wevelgem, Giro delle Fiandre, Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi, ma l’ultimo giorno di febbraio ci regala la Kuurne-Bruxelles-Kurne, un gran bell’antipasto per poterci gustare quelle sensazioni che ci regalano le grandi corse di un giorno.

LIVE Kuurne-Bruxelles-Kuurne in DIRETTA: Moscon e Trentin le punte dell’Italia

PERCORSO

Una gara che possiamo suddividere in due tronconi, con la prima parte disseminata di veri e propri muri che metteranno a dura prova le gambe dei 175 corridori in gara. Nei primi 80 chilometri si passerà su Volkegemberg (1000 metri al 5%), Tiegemberg (750 metri al 5.6%), Boembeek (1100 metri al 4.7%), e Bossenaarstraat (1,300 metri al 5.6%). Sono muri di ‘preparazione al Mont Saint-Laurent (1330 metri al 7.8%) e il La Houppe (1880 metri al 4.8%). Nei 40 chilometri successivi sarà il turno di Kanarieberg (un chilometro al 7.7%), Kruisberg (1800 metri al 4.8%) e Hotond (2700 metri al 3.1%), seguiti poi dal Cote de Trieu (1260 metri al 7%) il Kwaremont (2200 metri al 4.4%) e il Kluisberg (1100 metri al 6%). Gli ultimi 60 chilometri saranno pianeggianti.

ORARI, PROGRAMMA, TV

La Kuurne-Bruxelles-Kuurne 2021 verrà trasmessa in diretta televisiva su Eurosport 2 dalle ore 13.40. Inoltre è prevista la diretta streaming su Eurosport Player. Infine, OA Sport vi garantirà la DIRETTA LIVE testuale dalle ore 11.30, per non perdervi nemmeno un secondo di questo grandissimo appuntamento sulle strade del Belgio.

Orario: 12-16.45

Diretta tv: Eurosport 2 dalle 13.40

Diretta streaming: Eurosport Player

Diretta live testuale: OA Sport

FAVORITI

Mathieu van der Poel è il favorito d’obbligo. Su queste strade l’alfiere della Alpecin-Fenix può davvero fare la differenza, e la forma è già quella dei giorni migliori, grazie al successo strappato nella prima tappa dell’UAE Tour. In tanti vorranno dargli battaglia, come Alex Aramburu (Astana), Greg Van Avermaet (AG2R Citroen) ed il vincitore dello scorso anno Kasper Asgreen (Deceuninck-Quick Step). Con loro anche due speranze italiane come Matteo Trentin (UAE Team Emirates) e Gianni Moscon (Ineos Grenadiers) che potrebbero dire la loro. Attenzione anche all’ex campione del mondo Mads Pedersen (Trek-Segafredo) e ad Alexander Kristoff, compagno di squadra di Trentin. In caso di arrivo in volata entrerebbero nel discorso anche Arnaud Demare (Groupama-FDJ), resistente agli strappi, e John Degenkolb (Lotto-Soudal). 

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino oggi: orari, tv, programma, pettorali SuperG Val di Fassa e Gigante Bansko

Sport in tv oggi (domenica 28 febbraio): orari e programma completo. Come vedere gli eventi in streaming