Tokyo 2021, il Governo in Giappone sottolinea: “Il vaccino non sarà un obbligo per i Giochi”

Non ci sarà un obbligo a vaccinarsi per i Giochi“. E’ questa l’indicazione che arriva dal Governo giapponese in merito alla gestione delle Olimpiadi di Tokyo in un contesto pandemico. A rivelare questo aspetto è stato il segretario capo di Gabinetto giapponese, Katsunobu Kato, che ha sottolineato che si possa avere un contesto sicuro non necessariamente e imprescindibilmente legato al vaccino.

Stiamo valutando l’implementazione di misure coordinate per avere dei Giochi che abbiano un livello affidabile di sicurezza”, la posizione di Kato. L’asset politico nipponico, dunque, vuol rispondere così alla contrarietà dell’opinione pubblica, assai preoccupata in quest’ultimo periodo in Giappone per il Covid-19. Lo stato di emergenza in cui sono state poste undici prefetture fino al 7 febbraio non alimenta l’ottimismo. Gli ultimi sondaggi condotti a inizio di questo mese dall’agenzia Kyodo, infatti, riportano che l’80% degli intervistati sia contrario ai Giochi e desideri una cancellazione o un posticipo.

E’ chiaro il Governo del Sol Levante si stia muovendo anche per il vaccino, al fine di velocizzare le operazioni. Tokyo ha, infatti, sottoscritto dei contratti preventivi per la fornitura di 290 milioni di dosi con tre aziende farmaceutiche. Si attende però l’approvazione dal ministero della Salute e secondo quanto riportano le cronache questo non avverrà prima del prossimo mese.

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Sebastian Vettel: “Non ho bisogno di capire la decisione della Ferrari”

Short track, Europei 2021: Italia femminile competitiva anche senza Arianna Fontana. Martina Valcepina la punta