Taekwondo: Mondiali e Grand Prix Challenge dovrebbero far parte del calendario 2021

Provare in tutti i modi a rendere il 2021 l’anno della ripartenza. World Taekwondo, la Federazione Internazionale che controlla e coordina l’arte marziale nata in Corea del Sud più di 50 anni fa, ci sta provando in tutti i modi.

Come si legge in una news pubblicata sul suo sito ufficiale infatti, l’ente governativo planetario sta pensando di infoltire il calendario internazionale, che al momento ha come eventi già fissati “solo” quelli relativi ai Tornei di Qualificazione Olimpica Continentale, riguardanti Asia e Europa, e le Olimpiadi di Tokyo.

Secondo quanto emerge dal comunicato, World Taekwondo è intenzionata – dopo i Giochi – a far disputare i Mondiali, che si terrebbero a Wuxi (Cina) presumibilmente fra settembre e ottobre, anticipando invece in quel di Taekwondowon (Corea del Sud), magari a giugno, il World Taekwondo Grand Prix Challenge.

Il seme è stato gettato. Le idee iniziano a prendere forma: ora è il momento di verificarne la fattibilità lavorando a stretto contatto sia con le federazioni nazionali sia coi comparti logistico-sanitari dei vari territori.

Foto: FITA/Ph_Amandine Lauriol

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, ATP Antalya 2021: i risultati di venerdì 8 gennaio. Berrettini e Fognini agli ottavi, de Minaur risponde presente

12 Ore del Golfo, Valentino Rossi 4° nella FP3. McLaren controlla