Pallanuoto, Preolimpico 2021: Italia-Ungheria, un dentro-fuori che vale i Giochi di Tokyo

Adesso è arrivato il momento di mettere tutto da parte, a partire dalle polemiche per la formula tutt’altro che da ritenere idonea per una manifestazione di questa valenza, passando per i vari biscotti. C’è solo da scendere in acqua e dare tutto il possibile. È arrivata la partita più importante della stagione per il Setterosa: oggi alle 20.00 le azzurre a Trieste si giocano l’ultimo pass per i Giochi di Tokyo 2021 nella semifinale del Preolimpico di pallanuoto femminile contro l’Ungheria.

La sfida prevista alla vigilia del torneo ed arrivata a causa di un paio di incroci nella fase a gironi piuttosto manovrati. Le magiare hanno praticamente scelto di affrontare le azzurre: la predominanza a livello fisico e i successi arrivati negli ultimi scontri diretti contro l’Italia hanno influito su questa decisione. In una sfida da dentro o fuori però va tutto ad annullarsi: i precedenti non contano più nulla.

LIVE Italia-Ungheria, Preolimpico pallanuoto in DIRETTA: dentro o fuori, il Setterosa si gioca le Olimpiadi

La compagine guidata da Paolo Zizza ha già in mente un piano giusto per mettere in difficoltà le magiare. Le azzurre a sprazzi hanno dimostrato in queste prime tre partite dell’anno di avere una condizione fisica più che accettabile. Il talento non manca ad Avegno e compagne, così come il coraggio. A dare la carica ieri è stata Giulia Viacava: “Aspettiamo questa partita da più di un anno, domani non passerà nessuno, siamo veramente pronte. L’Ungheria deve temere noi. È una squadra molto fisica, ma non esiste nulla: giochiamo in casa, daremo tutto”.

L’obiettivo è quello di non deludere le aspettative e continuare a sognare in grande: vincere per volare in Giappone e provare a ripetere (o migliorare) la meravigliosa medaglia d’argento di Rio 2016.

Foto LM-LPS/Marco Todaro

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, cancellata la discesa di Kitzbuehel: pioggia e neve sulla Streif. Attesa per il programma di domani

Prada Cup, le pagelle di oggi: Ineos superiore a Luna Rossa in poppa