NBA 2020-2021, i risultati della notte (22 gennaio): i Lakers battono i Bucks, sconfitte per Melli e Mannion

Nella notte appena trascorsa si sono disputate tre partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. È LeBron James a imporsi nella super sfida contro Giannis Antetokounmpo, con i Lakers che rimangono saldamente in vetta alla classifica. Vincono anche Jazz e Knicks che battono i Pelicans di Melli e i Warriors di Mannion. Andiamo a riepilogare quanto accaduto.

Non si fermano in trasferta i Los Angeles Lakers, che battono i Milwaukee Bucks 106-113 e restano imbattuti lontano da casa. Era il big match tra LeBron e Giannis e a vincerlo, in tutti i sensi, è James. Il campione dei LAL ha, infatti, chiuso il match con 34 punti, 6 rimbalzi e 8 assist, contro i 25 punti e 12 rimbalzi di Antetokounmpo, che però ha anche perso 9 palloni. Match deciso nella ripresa, dopo che i Bucks erano stati avanti per quasi tutto il primo tempo, ma il break a cavallo dell’intervallo è stato decisivo

Non si fermano neanche gli Utah Jazz, che battono i New Orleans Pelicans 129-118 e conquistano la settima vittoria consecutiva, che permette loro di affiancare i Los Angeles Clippers in seconda posizione. Match quasi fotocopia di quello di Milwaukee, con gli ospiti che scappano via nei primi 24 minuti di gioco, ma poi Utah esce alla distanza, rimonta, supera e non si guarda più indietro. Miglior marcatore Donovan Mitchell con 36 punti, mentre per NOP migliore in campo Zion Williamson con 27. 2 minuti in campo, invece, per Niccolò Melli che a referto ha solo un rimbalzo.

Si fermano, invece, i Golden State Warriors, che dopo due vittorie consecutive cedono malamente in casa contro i New York Knicks per 104-119. Faticano fin da subito i padroni di casa, costretti a inseguire New York fin dal primo quarto, ma quando viene espulso Draymond Green nel secondo quarto il match cambia volto. Non bastano, infatti, i 30 punti di Steph Curry e New York porta a casa l’ottava vittoria stagionale. Spazio, però, per Nico Mannion, in campo 8 minuti con un libero a referto, ma soprattutto 4 assist.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Milwaukee Bucks – Los Angeles Lakers 106-113
Utah Jazz – New Orleans Pelicans 129-118
Golden State Warriors – New York Knicks 104-119

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prada Cup, Francesco Bruni: “Dobbiamo solo vincere, possiamo battere Ineos. Abbiamo migliorato la barca”

Ben Ainslie: “Alleanza con New Zealand? Concentrati sulla Prada Cup. Siamo migliorati, ma…”