NBA 2020-2021: i Lakers superano facilmente Houston, Brooklyn cade contro OKC

Sono sette i match che si sono tenuti in NBA a cavallo tra ieri e oggi. Ad aprire le danze è stato il successo esterno degli Utah Jazz, per 96-86, sul campo dei Detroit Pistons. Decisivi per il successo del sodalizio di Salt Lake City, sono stati i 28 punti di Donovan Mitchell e i 22 di Mike Conley. I Los Angeles Clippers, dopo un incontro di tiratissimo, si sono imposti, per 127-130, contro i Chicago Bulls. I californiani hanno avuto bisogno di 35 punti di Kawhi Leonard e 28 di Paul George per superare il team dell’Illinois che ha trovato ben 45 punti dalla sua stella Zach LaVine.

Cadono in casa i Brooklyn Nets, i quale vengono sconfitti 129-116 dagli Oklahoma City Thunder. Non bastano i 36 punti e 11 rimbalzi del grande ex Kevin Durant ai newyorchesi, i quali devono fare i conti con uno Shai Gilgeous-Alexander da 31 punti, un Al Horford da 22 e un Hamidou Diallo che ne mette 25 uscendo dalla panca. Iniziano a ingranare, dopo un inizio complicato, i vicecampioni della Western Conference, vale a dire i Denver Nuggets, i quali stanotte hanno superato, in back to back, i New York Knicks. Il sodalizio del Colorado ha vinto con un perentorio 114-89 al Madison Square Garden. Merito, soprattutto, dell’ennesima grande partita di Nikola Jokic che segna 22 punti, raccoglie 10 rimbalzi e smazza 5 assist.

Continuano nella loro marcia i campioni in carica dei Los Angeles Lakers, i quali hanno battuto facilmente gli Houston Rockets con un netto 120-102. Il migliore in campo è stato un Anthony Davis da 27 punti. Tornano a sorridere i Minnesota Timberwolves, i quali sconfiggono 88-96 i San Antonio Spurs. Decisivi i 27 punti di D’Angelo Russell e i 24 di Malik Beasley. Nell’ultima sfida della nottata, infine, i Golden State Warriors hanno vinto, 105-106, contro dei Toronto Raptors sempre più in crisi. Dietro al successo dei californiani c’è una grande prestazione corale, infatti sono stati ben sette i giocatori dei Warriors ad aver superato la doppia cifra.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA (10/11 GENNAIO 2021)

Utah Jazz – Detroit Pistons 96-86
Chicago Bulls – Los Angeles Clippers 127-130
Oklahoma City Thunder – Brooklyn Nets 129-116
Denver Nuggets – New York Knicks 114-89
Los Angeles Lakers – Houston Rockets 120-102
San Antonio Spurs – Minnesota Timberwolves 88-96
Toronto Raptors – Golden State Warriors 105-106

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Jannik Sinner in Australia dopo 3 mesi di inattività. Il problema del ritrovare il ritmo partita

F1, GP Cina 2021 vicino al rinvio: gli organizzatori propongono il posticipo del weekend a Shanghai